Quotidiani locali

Per il Golfo una stagione quasi perfetta

I gialloblù tornano da Montecatini con una sconfitta ma anche con una certezza: ora in trasferta possono giocarsela

PIOMBINO. Piombino torna dal Palaterme di Montecatini dopo l’ultimo confronto della stagione regolare con la nona sconfitta stagionale in trasferta. Risultato finale di 61-59 per la squadra termale che chiude al quarto posto davanti al Golfo. Piombino torna, dopo un anno di assenza, a disputare il torneo di chiusura del campionato e che incoronerà una delle quattro candidate alla promozione in serie A2. Una partita difficilissima quella di Montecatini dove le due squadre hanno messo in campo ogni mezzo per provare a vincere. Un super Centanni risponde al fuoco delle triple di Fontana nel primo quarto e nel secondo tempo il numero 10 termale registra una prova da urlo figlia di molti canestri impossibili. Nel finale c’è tempo per i gialloblù anche per provare a piazzare il controsorpasso ma gli ultimi tentativi non vanno a buon fine, nemmeno dalla lunetta.

«I ragazzi hanno avuto un buon approccio alla gara - commenta il direttore sportivo del Golfo, Alessandro Cecchetti - ma già dalla scorsa settimana, in preparazione, avevano lavorato alla perfezione. C’era tanta voglia di chiudere in bellezza questa grande stagione ma purtroppo non ce l’abbiamo fatta. Perdiamo così la corsa al quarto posto e la possibilità di giocarci un ipotetico spareggio della prima serie in casa. Montecatini ha dimostrato di credere nella vittoria fino alla fine, non ci sono di mezzo solo gli episodi fortunati ma c’è tanto lavoro da parte di tutte e due le squadre. I complimenti vanno a loro. Siamo una squadra atipica, nessuno è il protagonista fisso. Anche ieri lo abbiamo confermato con qualcuno che è stato chiamato a una grande prestazione difensiva e in attacco ha saputo incidere meno del solito».

Il risultato finale della gara, arrivato in coda a tutte le altre partite complice un ritardo organizzativo dei gestori del Palaterme di Montecatini, conferma la classifica in quarta e quinta posizione e proietta Montecatini alla serie contro Faenza dell’ex-gialloblù Venucci e Piombino contro Crema, quarta del girone B. La prima serie dei playoff inizierà domenica con il match delle 18 al PalaCremonesi: «Andiamo con la voglia di provare a fare il risultato - dice Cecchetti - Dalla nostra abbiamo la consapevolezza di essere una squadra forte, ma Crema sarà un’avversaria tosta. La nostra volontà è quella di fermarci il più tardi possibile. Sarà difficile visto che dalla loro hanno anche il fattore campo ma nei playoff niente è facilmente pronosticabile».

Dal match del Palaterme, Piombino porterà ai playoff la convinzione di potersela giocare anche in trasferta. Importante presa di coscienza dopo un’annata

positiva ma che ha nascosto molte insidie nei match lontani dal Palatenda. Ora il Golfo è chiamato al tour de force dei playoff e sicuramente non sarà il carattere il problema di questa squadra che torna a stare, ufficialmente, tra le migliori otto del suo girone di serie B.

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro