Quotidiani locali

«Venturina, cerca di restare lassù»

Arriva il Certaldo e Poli carica la squadra: «A dicembre prendiamo un giocatore»

VENTURINA. Gara casalinga per il Venturina che oggi (ore 14,30) ospita allo stadio Santa Lucia i rivali della Butese. I biancocelesti, dopo tre vittorie consecutive (contro Rosignano, Fabbrica e Capanne), hanno rallentato nell’ultimo turno di campionato portando via da Certaldo un solo punto. La partita di oggi può rappresentare per la squadra allenata da Riccardo Venturi un’ottima occasione per tornare al successo e riprendere la corsa al primo posto in classifica. I venturinesi infatti con il pareggio di Certaldo hanno perso la testa del girone, staccati di due lunghezze dalla Geotermica, vero e proprio carrarmato, con sette vittorie e una sconfitta. Anche il turno odierno pare sorridere, almeno sulla carta, alla capolista, impegnata nel match casalingo contro il terz’ultimo Fornacette. D’altra parte anche la Butese, attualmente nella parte bassa della classifica, distante dieci punti dai biancocelesti, può essere considerata un avversario abbordabile per Lunghi e compagni che non possono permettersi di perdere ulteriore terreno se vogliono continuare a sognare.

«La Butese è una squadra che oggi sta nella seconda metà della classifica – afferma Simone Poli, presidente del Venturina – e pur essendo in una situazione di emergenza è chiaro che puntiamo a vincere, forti anche del fattore campo. La speranza è di fare una gara simile a quella con il Certaldo, cercando di tenere il pallino del gioco per raccogliere il bottino pieno. Ci piacerebbe infatti restare lassù dove siamo adesso per poi, a dicembre, tornare sul mercato, per prendere almeno un giocatore, dal momento che siamo un po’ corti come organico».

La situazione di emergenza a cui fa riferimento Poli riguarda il ruolo del portiere. Il secondo, Lisi, è fuori dai giochi per una costola rotta, mentre il numero uno della Juniores, Quintavalle, è influenzato. È convocato e disponibile Brunacci che, tuttavia, non si è mai allenato in settimana
per motivi di lavoro. I biancocelesti inoltre non hanno Busdraghi, che sconta l’ultima delle tre giornate di squalifica, e Sorbi. «Credo che la Butese verrà a Venturina chiudendosi molto per strappare almeno un pareggio – dice Poli – Noi però vogliamo vincere».(f.l.)

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista