Quotidiani locali

Coppa: Salvati porta avanti il Riotorto

Doppietta dell’attaccante col Palazzi Monteverdi. Esce di scena il San Vincenzo, sconfitto 1-0 ad Antignano

PIOMBINO. Vince e passa il turno il Riotorto, perde e saluta la Coppa Toscana il San Vincenzo. Ecco come è andata ieri sui campi delle nostre squadre di Seconda categoria.

RIOTORTO. Il Riotorto batte 2-0 il Palazzi Monteverdi con una doppietta nel primo tempo di Salvati e strappa il pass per il turno successivo. I giallorossi di Vadorini, ai quali sarebbe bastato anche un pareggio, sbloccano il risultato al 10’ con una bella conclusione di Salvati. Gli ospiti di mister Tarquini tuttavia non demordono e provano a farsi avanti, benché orfani di capitan Bernini costretto al 9’ ad abbandonare il campo per infortunio (al suo posto entra Ferrini). Al 20’ il Riotorto raddoppia sempre con Salvati e il rosso rimediato da Macchioni alla fine del primo tempo complica inevitabilmente le cose al Palazzi che tuttavia continua a crederci e nel secondo tempo si riversa in attacco, collezionando varie palle gol. Rossi segna ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco tra le proteste ospiti. L’espulsione raggiunge anche Tonarini con i gialloverdi che rimangono in nove. Gli ospiti reclamano anche un calcio di rigore per un atterramento in area ai danni di Rossi ma l’arbitro fa proseguire. Il Riotorto si chiude e riesce a mantenere il doppio vantaggio fino alla fine.

SAN VINCENZO. Ad Antignano finisce 1-0 e finisce anche il cammino del San Vincenzo in Coppa. La formazione allenata da Enrico Bettarini si è imposta per 1-0 grazie al rigore realizzato da Guidi. Nel primo tempo è il San Vincenzo a dimostrare maggiore solidità e a creare più occasioni, peccando però in fase di finalizzazione. È quello che non manca ai padroni di casa, che al 19’ beneficiano di un calcio di rigore, che Guidi trasforma spiazzando con un piatto destro Breschi. La ripresa comincia all’insegna dell’equilibrio, poi l’Antignano comincia ad affacciarsi con più frequenza nell’area avversaria. Sulla sponda amaranto, mister Di Tonno mischia le carte
e inserisce forze fresche per provare a bucare la retroguardia locale, che però chiude i varchi anche all’86’ quando Bocci scappa via verso la porta difesa da Falleni, ma viene fermato in area al momento della conclusione. Il forcing finale degli ospiti non produce effetti.

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics