Quotidiani locali

La rinascita del minibasket Raddoppiate le iscrizioni

Barsotti: «È stata un’estate ricca di iniziative e la promozione ha dato i frutti» La Pallacanestro Piombino riparte con 150 bambini e una squadra femminile

PIOMBINO. Riparte la stagione di minibasket della Pallacanestro Piombino e si preannuncia una bella rinascita per quello che sarà parte del riformato settore giovanile della società satellite del Basket Golfo.

Il responsabile del settore minibasket sarà ancora Francesco Barsotti che potrà affidarsi al suo staff composto da Carlo Gherardini, Bruno Carpitelli, Ivo Mataloni, Daniele Bressan, Stefano Puccetti e Cristina De Stefano oltre che su tutti gli allenatori e preparatori atletici delle varie squadre.

«È stata un’estate molto impegnativa e con gli altri ragazzi dello staff ci siamo dati da fare per promuovere il basket tra i giovanissimi piombinesi – dice Barsotti, che continua parlando del buon incremento di iscrizioni per la Pallacanestro Piombino – I dati sui nuovi iscritti sono raddoppiati e sicuramente è anche merito delle nostre iniziative estive». Ora siamo a quasi 150 bambini. Lo staff ha preso parte a molti eventi dell’estate piombinese al fine di promuovere uno sport che non risulta certamente il più popolare tra i bambini più piccoli. Tra le iniziative di quest’estate ci sono le presenze alla “Mezzanotte bianca”, all’iniziativa benefica “Un calcio alla Fop” e alla festa organizzata in via Ferrer dal Bar Movida 2. 0.

«Queste infatti – commenta ancora Barsotti – sono iniziative importanti in cui abbiamo modo di far divertire i bambini e avvicinarli a tutto quello che abbiamo da offrirgli: la possibilità di conoscere e giocare a pallacanestro e ancora divertimento in una cornice, quella dello sport giovanile, che deve essere in grado di formare ed istruire. Credo molto nel valore sociale dello sport a livello giovanile e il pensiero principale va sempre al far star bene i bambini cercando di metter loro a disposizione tutte le nostre competenze oltre a quelle dei nostri allenatori e preparatori. Sappiamo anche quanto conti farli crescere in gruppo, nella realtà di una squadra e praticando lo sport che amano».

Poi Barsotti commenta le novità riguardo alle squadre che vestiranno la maglia del “polpo cestista” (il logo della Pallacanestro Piombino): «Quest’anno tra le squadre ci sarà anche una femminile, composta da bambine nate nel 2006, nel 2007 e nel 2008, e sarà una svolta epocale nel nostro territorio dato che siamo gli unici in provincia, oltre a Livorno capoluogo, a offrire la possibilità alle bambine di avere una squadra di sole ragazze. Inoltre abbiamo il compito di gestire anche la categoria Under 13 maschile. Squadra molto ben strutturata, campioni provinciali lo scorso anno».

La squadra Under 13 della Pallacanestro Piombino infatti lo scorso anno si laureò campione degli Esordienti provinciali e per Barsotti gestirla sarà una grande responsabilità: «Sarà il loro primo approccio con l’agonismo e sono sicuro che sapranno farsi valere. Lo scorso anno ci hanno fatto divertire e ci hanno fatto appassionare alla loro realtà come se fosse quella di una squadra adulta. Hanno giocato una fase finale bellissima, con una vittoria contro Cecina di un solo punto in trasferta che si ricorderanno per sempre; hanno creato un gruppo solido e, cosa più importante, si sono divertiti. Quest’anno una delle “stelline” della squadra, Lorenzo Baldi, un buonissimo prospetto a livello nazionale, ci lascerà per seguire il padre, Andrea Baldi, ex preparatore atletico del Basket Golfo, all’Auxilium Torino di serie A. Colgo l’occasione per fare a entrambi un grande in bocca al lupo. Andrea dovrà far vedere quanto vale gestendo la preparazione della squadra di serie A, Lorenzo invece è chiamato a sostenere i primi veri impegni sportivi e sono sicuro che un ragazzo con le sue capacità saprà farsi valere. Gli auguro di togliersi grandi soddisfazioni con la palla a spicchi».

Le squadre che prenderanno parte alla stagione sportiva con il nome della Pallacanestro Piombino saranno in totale nove: i Pulcini delle annate 2011 e 2012, gli Scoiattoli delle annate 2010 e 2009, gli Aquilotti delle annate 2008 e 2007, gli Esordienti 2006, l’Under 13 e le Gazzelle delle annate 2006, 2007 e 2008 unite.

Gli allenatori delle squadre saranno Marabotti, Sparapani, Bolioli e Ulivieri e saranno affiancati dai vice allenatori Nermettini, Vallini e Caciagli. Con l’aiuto di accompagnatori e con Marabotti e Gianluca Frolli, preparatore anche della squadra di serie B del Golfo, nel ruolo di preparatori atletici.

Un vasto reparto di istruttori dunque per quello che è un settore minibasket e non può che esserne felice Barsotti: «Ci siamo voluti organizzare come se ognuna di queste squadre disputasse categorie agonistiche in modo da farli crescere e seguirli al meglio. I meriti vanno tutti ai ragazzi e agli istruttori che ci daranno una mano durante il corso della stagione».

È tutto pronto quindi per quella che sarà la nuova annata: «Iniziamo
la stagione con la volontà di far divertire i nostri bambini – conclude Barsotti – e vogliamo farlo in maniera professionale. Ci auguriamo per loro che sia un’annata ricca di soddisfazioni e di miglioramenti sia sportivi che a livello caratteriale».

Daniele Perini

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics