Quotidiani locali

È morto Silvano "Nano" Campeggi, la matita che ha fatto la storia del cinema

L'isola piange l'artista fiorentino, cittadino onorario di Marciana e Portoferraio. Aveva casa a Pomonte. Tra i suoi capolavori i cartelloni di Casablanca, Colazione da Tiffany e Via col vento

FIRENZE. L'isola d'Elba piange Silvano "Nano" Campeggi, artista di fama internazionale che aveva la perla dell'arcipelago toscano nel cuore. Pittore e disegnatore, Campeggi nel corso della sua carriera ha lasciato il segno soprattutto nel mondo del cinema, realizzando alcune delle locandine più famose della storia per le grandi Major a stelle strisce come Metro Goldwin Mayer e Warner Bros. Sono uscite dalla matita eccezionale di "Nano" cartelloni di pietre miliari del cinema come "Via col Vento", "Casablanca", "Colazione da Tiffany" e tanti altri.

la locandina di Via col Vento
la locandina di Via col Vento

Campeggi, fiorentino, era da tempo alle prese con una lunga malattia. E' morto nel capoluogo toscano.  Il suo rapporto con l'Elba era fortissimo. Cittadino onorario sia a Marciana che a Portoferraio, "Nano" è sempre stato vicino alla comunità locale. Aveva una casa a Pomonte dove, quando i suoi impegni glielo permettevano, trascorreva il suo tempo.

Cantando sotto la pioggia
Cantando sotto la pioggia

"L’amministrazione comunale - scrivono dal Comune di Marciana - è addolorata per la scomparsa di Silvano “Nano” Campeggi, cittadino onorario di Marciana, un personaggio da sempre molto vicino al territorio soprattutto alla frazione di Pomonte dove passava tutta l’estate. Nano Campeggi dava prestigio alla frazione, essendo sempre operoso e attivo con le associazioni del territorio. Era sempre presente e non ha mai fatto sentire la distanza di un personaggio come lui che ha lavorato, con la sua attività di pittore e cartellonista, per le più grandi case di produzione cinematografiche mondiali, creando manifesti che sono rimasti nel mondo a rappresentare la sua arte. Di lui resta un bellissimo affresco presente nella sala consiliare del comune  di Marciana, a testimonianza del suo affetto per questo territorio. L’amministrazione comunale esprime le sue più sentite condoglianze alla moglie Elena, ai figli e ai nipoti".

Il cartellone di Casablanca
Il cartellone di Casablanca

Durante la mattina di mercoledì 29 il consiglio comunale di Portoferraio ha dedicato un minuto di silenzio al disegnatore.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro