Quotidiani locali

marciana marina 

Collasso mentre nuota Muore al Capitanino un turista di 72 anni

MARCIANA MARINAÈ morto in acqua mentre stava facendo il bagno, forse a causa di un collasso. Vittima un turista romano che stava nuotando nello specchio acqueo della spiaggia del Capitanino a...

MARCIANA MARINA

È morto in acqua mentre stava facendo il bagno, forse a causa di un collasso. Vittima un turista romano che stava nuotando nello specchio acqueo della spiaggia del Capitanino a Marciana Marina. Vincenzo Pescara, 72 anni, si era immerso nella tarda mattinata di ieri poco prima delle 13, quando è stato colpito da malore. È stata la moglie ad accorgersi che qualcosa non andava e che l’uomo stava galleggiando inanimato, a pancia in giù. La donna ha dato immediatamente l’allarme. Il turista romano è stato immediatamente trascinato a terra e sottoposto a ripetuti e lunghi tentativi di rianimazione, anche da parte di due medici tedeschi, di cui uno cardiologo, che si trovavano sulla stessa spiaggia. Insieme ai volontari della Pubblica assistenza marinese i due sanitari hanno tentato in tutti i modi di rianimare il bagnante, iniettandogli anche adrenalina.

Ma né il farmaco né le manovre che si sono protratte per 45 minuti hanno potuto salvare l’uomo arrivato già esanime a terra. Quando il personale del 118 è arrivato sul posto insieme ai carabinieri non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. —

A.D.

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro