Quotidiani locali

Periti e geometri del mare, nuovi indirizzi al Cerboni

L’istituto di piazzale Buttafuoco pronto alla prima campanella con molte novità. A settembre partirà anche la terza classe all’interno della cittadella carceraria

PORTOFERRAIO. Perito informatico. Poi geometri per il mare e agrario. Ecco i nuovi (e in altri casi piacevoli conferme) progetti che attenderanno gli studenti iscritti all’Itcg Cerboni che frequenteranno i corsi il prossimo settembre.

Mare, terra e nuove tecnologie rappresentano i filoni delle nuove figure professionali elbane. «Si tratta – dice Grazia Battaglini, dirigente scolastico – di un ampliamento del diritto allo studio che si caratterizza sempre di più sulle emergenze elbane. E ancora, nuove opportunità che si affacciano all’utenza isolana». Come, per esempio, la seconda classe a indirizzo musicale che è stata autorizzata presso la media Pascoli di viale Elba. Ma la parte da leone la fanno il perito informatico e i geometri del mare. Quest’ultimo indirizzo affianca Portoferraio a un altro istituto ligure, l’Its dell’Accademia italiana della Marina mercantile, che ha istituito da qualche anno il corso. E poi la conferma dell’agrario con due distinte sezioni, la prima in piazza Annarita Buttafuoco per gli studenti elbani; la seconda presso l’istituto penitenziario di Porto Azzurro.

«Quest’anno – continua sempre Grazia Battaglini – partirà la terza classe all’interno della cittadella carceraria. Mi dicono che il carcere di Porto Azzurro sia molto richiesto dai detenuti sparsi nei vari istituti di pena della penisola. Vogliono venire sull’isola così, scontando la pena, possono riuscire a ottenere un titolo di studio da vendere nel mondo del lavoro, non appena ritorneranno cittadini liberi». Tutto questo rientra nel progetto “Piantiamola insieme”, elaborato dal Cerboni e dalla dirigenza del carcere portoazzurrino. In virtù di questa collaborazione gli alunni elbani sono autorizzati a far pratica (generalmente nelle ore mattutine) nei campi esterni al forte San Giacomo, coltivato a vigneti e a orti. Così come nel pomeriggio saranno i detenuti stessi a occuparsi delle colture.

Perito informatico
Il corso per conseguire il diploma di perito industriale in informatica fornisce le conoscenze necessarie per analizzare, dimensionare, gestire e progettare piccoli sistemi. I quali saranno in grado di elaborare la trasmissione, l'acquisizione delle informazioni sia in forma simbolica, sia in forma di segnali elettrici. Un perito informatico è capace di risolvere problemi di piccola automazione in applicazioni di vario tipo, specialmente tecnico-industriali e scientifiche. Inoltre ha le conoscenze di base necessarie per partecipare alla realizzazione e alla gestione di grandi sistemi di automazione basati sull'elaborazione dell'informazione digitale anche online.

Geometra per il mare
Diplomerà studenti esperti in costruzioni in ambito portuale, costiero, per la mobilità sostenibile nei settori dei trasporti marittimi e della pesca. La sostanziale innovazione di questo titolo di studio sta nell'essere stato progettato a partire dalle competenze lavorative

richieste dalle aziende e dalle amministrazioni locali e di annoverare fra i docenti professionisti che operano nel campo dell'edilizia e topografia costiera. Gli studenti quindi riceveranno una preparazione mirata al raggiungimento di abilità e capacità spendibili nel mondo del lavoro. —

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro