Quotidiani locali

È la serata del Premio La Tore: il vincitore è Philippe Daverio

È la serata del Premio La Tore: il vincitore è Philippe Daverio

In piazza della Chiesa incontro con l’autore di “Ho finalmente capito l’Italia” Appuntamento alle 21,45 con la rassegna di Libreria Rigola e Gabbiano Azzurro

MARCIANA MARINA.  In occasione della premiazione del Premio La Tore Isola d’Elba 2018, in piazza della Chiesa a Marciana Marina stasera alle 21,45, Philippe Daverio, approfondirà le tematiche presenti nel suo ultimo volume di successo, edito nel 2017 da Rizzoli “Ho finalmente capito l’Italia”, viaggio di un curioso attraverso alcuni momenti della storia, dell'arte e del carattere del nostro paese.

Daverio offre un'originale chiave di lettura dell'Italia e degli italiani di oggi. Per quale motivo gli italiani sono così diversi dai cittadini d'oltralpe? Con questa ‘autobiografia di un alsaziano che riscopre le proprie origini lombarde’, Philippe Daverio cerca di spiegare il nostro Paese a tutti gli stranieri che ci osservano stupiti, ma anche e soprattutto a molti italiani.

Nelle frequenti occasioni nelle quali in questi ultimi mesi il professor Daverio ha potuto argomentare sulla sua ultima fatica letteraria appare evidente che si tratti in buona sostanza non di un tentativo di spiegare l’Italia agli Italiani, quanto piuttosto spiegare il nostro Bel Paese agli stranieri e a certi stranieri illustri come potrebbe essere la tedesca Merkel che viene spesso in Italia anche in qualità di turista, ma, sostiene Daverio, continua ad avere idee particolari e non sempre buone sul nostro Paese, oppure al francese Macron.

Daverio poi nelle sue frequenti occasioni di promozione del volume ha sottolineato come l’unicità dell’Italia risieda nella Storia Italiana assai particolare e diversa rispetto alle altre nazioni europee come Francia, Germania o Inghilterra e di come, a differenza di questi Stati partendo dalle loro origini, l’elemento monar- chico sia stato sempre presente ed espresso positivamente al contrario dell’Italia le cui esperienze in questo senso sono state nel corso dei secoli sempre punite dalla Storia.

Le basi di questa diversità, sostiene Daverio, sono il fulcro dell’unicità italiana. Una edizione Rizzoli, quella presentata lunedì alla Marina, di oltre trecento pagine che porta il lettore in men che non si dica nel ‘Mondo Daveriano’. La serata di oggi nella suggestiva piazza della Chiesa di Marciana Marina sarà quindi un’occasione unica per ascoltare dalla viva voce dell’autore le ragioni e gli stimoli che lo hanno portato ad affrontare una tematica così complessa come quella affrontata nel volume.

Condurrà la serata la scrittrice Alessandra Fagioli e la presenterà Lucia Soppelsa: non mancherà il consueto omaggio di Marcello Bruschetti, presidente di Enoglam EVO. Il Premio letterario La Tore, giunto alla sua quattordicesima edizione e che è promosso dalla libreria

Rigola di Franco e Lucia Semeraro e dall’Hotel Gabbiano Azzurro, nonché patrocinato dal Comune di Marciana Marina con la partecipazione della Pro-Loco marinese, vede anche quest’anno la sponsorizzazione di Acqua dell’Elba, che ha acquistato l’opera premio del Maestro pavese Marco Lodola .

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro