Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Acciaierie, firma di Jindal più vicina: chiuso il contenzioso col Gruppo Cevital

Acciaierie, firma di Jindal più vicina: chiuso il contenzioso col Gruppo Cevital

Un altro passo in avanti verso la firma definitiva dell’acquisto delle acciaierie piombinesi da parte della Jsw di Sajjan Jindal

PIOMBINO. Un altro passo in avanti verso la firma definitiva dell’acquisto delle acciaierie piombinesi da parte della Jsw di Sajjan Jindal.

Per arrivare all’appuntamento definitivo (a cui seguirà la firma sull’Accordo di programma) occorreva la formalizzazione della chiusura del contenzioso che l’amministrazione straordinaria col commissario Piero Nardi aveva avviato con Cevital.

Nella riunione di lunedì il Comitato di sorveglianza della Lucchini in Amministrazione straordinaria ha espresso parere positivo alla firma dell’accordo che pone fine al contenzioso con Issad Rebrab.

Dal Comitato è arrivato anche l’ok per altri due anni di sorveglianza da parte del commissario, sugli impegni assunti dal gruppo indiano. Sorveglianza parzialmente attenuata rispetto al passato, quando Piero Nardi aveva in pegno il 27 per cento delle azioni, che ora invece passeranno interamente a Jindal.

Il

parere positivo del Comitato di sorveglianza alla chiusura del contenzioso è già stato trasmesso al ministero dello Sviluppo economico.

A questo punto acquisto definitivo da parte di Jindal e firma sull’Accordo di programma sono attesi per la prossima settimana. —



TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro