Quotidiani locali

Incendio brucia il laboratorio d'arte del Maestro Luca Polesi

Il rogo si è verificato in località Filetto, un corto circuito la causa più probabile. Intervento dei vigili del fuoco e protezione civile

MARINA DI CAMPO. Un incendio divampato la mattina di sabato 7 ha distrutto il laboratorio d'arte del noto scultore elbano Luca Polesi. Il fatto è accaduto intorno alle 10, in località Filetto a Marina di Campo. L'artista campese, famoso sull'isola per le sue "opere meccaniche" in ferro  era appena fuori dal laboratorio assieme allo zio per portare via alcune sculture che nei prossimi giorni saranno utilizzate per il festival Elba Book a Rio.

E' stato probabilmente un corto circuito occorso a una saldatrice a causare il rogo che è divampato rapidamente anche a causa della presenza nella capanna di lamiera di diluenti e bombolette di vernici spray. Sul posto sono intervenuti i vigili

del fuoco del distaccamento di Portoferraio che, con l'aiuto della protezione civile, sono riusciti a bloccare le fiamme prima che si estendessero. Purtroppo il laboratorio di Polesi ha riportato dei danni molto gravi e le opere e alcuni attrezzi che si trovavano all'interno sono bruciati.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro