Quotidiani locali

La nuotata al largo di Rimigliano di "mamma tartaruga"

Il video ripreso da un turista che poi l'ha donato al Wwf. E dopo le opportune verifiche, la conferma che in acqua è proprio lei 

La nuotata di "mamma tartaruga" al largo di Rimigliano A quattro giorni dalla scoperta del primo nido sulla spiaggia del parco, un video che un turista ha regalato al Wwf, dopo le opportune verifiche, permette di seguire l'animale mentre si allontana dalla terraferma la mattina di domenica 10 giugnoL'ARTICOLO

SAN VINCENZO. Nido di tartaruga sulla spiaggia di Rimigliano, quarto giorno. E grazie a un video che un turista ha regalato al Wwf, dopo le opportune verifiche, ora mamma tartaruga si può anche “seguire” mentre si allontana dalla terraferma la mattina di domenica 10 giugno.

leggi anche:

Nuota indisturbata, ma fino a un certo punto. Non è facilissimo né incontrarle nel nostro mare e pure riconoscerle non è semplice; ad una prima occhiata visto che dal mare sbuca proprio poco, la testa, parte del carapace, si possono avere dubbi che non si tratti purtroppo ancora di spazzatura galleggiante… E appena si tenta di avvicinarle si tuffano più a fondo. Ma il diportista non ha avuto dubbi, facendo la ripresa col telefonino. Il video è stato inviato al Wwf domenica sera, ma poi si è fatto il controllo su latitudine, longitudine, orario. Natura, bellezza, pace, tanta sabbia: incubatrice eccellente. 

Nido di tartaruga a Rimigliano, è il primo in Italia del 2018 Stefano Gualerci è vice presidente Wwf Livorno e spiega perché mamma tartaruga ha deposto le uova e creato il suo nido proprio in quel punto preciso della spiaggia tra Piombino e San Vincenzo (Video di Cecilia Cecchi) - L'ARTICOLO

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro