Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Apre un nuovo hotel a Marciana Marina

Apre un nuovo hotel a Marciana Marina

È in fase di ultimazione il Marina Garden, che sorgerà sulle ceneri dell’ex Primula. A investire sull’albergo a 4 stelle, dotato di 43 camere, l’imprenditore Nicolò Bussotti

Rinasce a nuova vita e cambia nome l’hotel Primula, in via Cerboni nel centro storico di Marciana Marina. Aveva chiuso i battenti nel dicembre 2016, effetto della crisi che aveva investito il settore alberghiero. E scongiurato il rischio che all’epoca fu paventato di un cambio di destinazione d’uso, la struttura rimane albergo, destinato all’ospitalità. Anzi, passa da tre a quattro stelle. E si chiamerà ’Marina Garden Hotel’, di cui è proprietario Nicolò Bussotti, imprenditore già titolare di due residence (uno a San Vincenzo, il Villa Piani e un altro a Cavo) e del Relais a Torre Mozza, sulla costa piombinese (otto suite a picco sul mare ricavate dalla ristrutturazione di un’architettura storica del Cinquecento fatta erigere dagli Appiani, Signori di Piombino), a cui ora si aggiunge appunto l’ex Primula, a neppure cinquanta metri dal lungomare Regina Margherita. «Sono sempre rimasto affascinato - rivela Nicolò Bussotti - da questo viale sul mare, fin da quando giovanissimo la mia famiglia mi portava in questo paese dell’Elba a trascorrere un periodo di vacanze. Attualmente non siamo ancora in grado di ricevere la clientela perché stiamo completando le ristrutturazioni che avevamo programmato. Penso che lo saremo tra circa una ventina di giorni, comunque nel mese di giugno».

Si è parlato di ristrutturazioni, ma in che cosa consistono? Innanzitutto nella disposizione delle camere. Il Primula ne contava ben 71; il nuovo albergo ne avrà invece 43 così distinte, 22 matrimoniali (solo per moglie e marito) e 21 junior suite che significa destinate ad accogliere quattro persone (due adulti e due ragazzi). «La nostra attenzione - continua sempre il nuovo proprietario - era mirata sempre a creare un albergo di qualità che rispondesse alle aspettative moderne della clientela sia nazionale che internazionale. Quindi a creare anche delle sale destinate al bar, alla prima colazione, un’area ricreativa che rispondesse alle esigenze di luogo in cui svolgere delle conferenze, quindi una zona per il passatempo e i giochi, un ambiente destinato alla ricreazione e infine una palestra».

Per quanto riguarda il personale l’imprenditore ha cercato di attingere al meglio sul mercato, prendendo e offrendo le opportunità anche a lavoratori del posto. «Per la ristorazione non abbiamo previsto almeno per quest’anno particolare specialità - continua Bussotti -Offriamo per il pranzo e la cena soltanto dei piatti molto semplici, ritenendo utile che i nostri clienti, per assaggiare le specialità che hanno reso famoso il paese di Marciana Marina, andassero nei ristoranti della zona che hanno un buon nome. Inoltre il nome che abbiamo dato all’hotel è Garden (giardino), per cui abbiamo avuto una cura particolare nel disporre di questa superficie e di attrezzare come

si conviene il parco che è compreso nell’albergo. Cosa ci ha spinto ad andare in questa direzione? L’amore che portiamo per questo paese - conclude il proprietario - coscienti che la strada che abbiamo da poco intrapresa darà buoni frutti sia il al borgo marinese sia all’Elba".
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori