Quotidiani locali

Via Forlanini: a maggio il cantiere

Ultimi giorni, poi lungomare Marconi sarà “passeggiata a mare”. Anche piazza Manzoni nel cronoprogramma

PIOMBINO. Pochi giorni e lungomare Marconi sarà davvero una “passeggiata vista mare”. A marzo via al restyling di strada illuminazione & c. – dunque decoro e sicurezza – per via Pisacane. Per maggio al via il progetto di nuova viabilità tra lungomare Marconi e via Forlanini. Nel cronoprogramma dell’amministrazione un po’di tutto: dalla fontanella per l’erogazione gratuita di acqua ad alta qualità a Riotorto ai lavori in via della Fortezza più giardini e polo culturale di piazza Manzoni. Anche se Claudio Capuano, assessore ai lavori pubblici, non manca mai di fare riferimento «ai ritardi possibili e legati alle normative per procedure pubbliche. Per lungomare Marconi svincolo viale Amendola – conferma – tra una decina di giorni l’intervento sarà terminato: manca solo l’asfaltatura dei marciapiedi e della strada».

La storia infinita di piazza Manzoni? «Cominciati i lavori per l’irrigazione dei giardini, pianteremo palme di pregio posizionando una decina di panchine. Area pronta prima dell’estate. I lavori edili del polo culturale sono conclusi – ricorda – mancano le rifiniture e gli impianti che richiedono due gare ancora in preparazione. Per progetti di grandi dimensioni come questo si va incontro a interruzioni e i tempi si allungano. Il tunnel è lungo ma ormai vediamo la luce finale: appena possibile cominceremo a impegnarci per gli arredi. La s vendita degli ex licei è collegata al polo culturale per il trasferimento della biblioteca, ma almeno ora la road map c’è».

Ok dalla giunta e 120mila euro per “rivedere” l’incrocio tra lungomare Marconi e via Forlanini. «Tra una quindicina di giorni in gara, a maggio lavori al via – conferma – non ho intenzione di fare nessuno stop d’estate, massimo in tre mesi dev’essere tutto pronto: allargamento e nuova regolamentazione per dire basta ai ritardi nelle ore di punta e all’eccessiva velocità con minor traffico. Sarà allargata l’area dell’incrocio principale con la realizzazione di un primo punto di inversione di marcia, la creazione di una nuova corsia tra via San Quirico e via dei Cavalleggeri come secondo punto di inversione di marcia, la realizzazione di un’unica aiuola interna alla viabilità che sarà “prolungata” e fungerà un po’ da rotatoria, più altri piccoli interventi. Per via Pisacane – ricorda – il 23 firmiamo i contratti per i lavori e a marzo si parte: asfaltatura, nuova pavimentazione marciapiedi, illuminazione, nuova segnaletica,

due attraversamenti pedonali rialzati, due telecamere di sorveglianza. La fontanella di Riotorto al massimo tra un mese davanti alla Coop. Partirà in aprile il lavoro in via della Fortezza: uno dei quattro progetti per chiudere il recupero di via Senni nell’ottica di una maggiore sicurezza».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro