Quotidiani locali

PIOMBINO

Col festival Fusioni appuntamenti jazz per tutta la settimana

Si inizia il 12 luglio col concerto di “Libera Orchestra” di Follonica alle 21 in piazza Bovio (ingresso libero)

PIOMBINO. Settimana ricca di appuntamenti musicali dedicati al jazz. Si inizia il 12 luglio  col concerto di “Libera Orchestra” di Follonica  alle 21 in piazza Bovio.
L’energia del jazz in una straordinaria band diretta dal maestro Stefano Scalzi. Un appuntamento musicale dedicato al Jazz Orchestra moderno da T. Jones & M. Lewis a B. Brookmeyer, dagli anni ’70 ai ’90, che ha come obiettivo quello di ricreare un interesse intorno alla musica intesa come collettivo, perché la musica sia un incontro da cui scaturisce la crescita umana e professionale. La supervisione, la ricerca e gli adattamenti sono curati da Stefano Scalzi. E lo spettacolo è dedicato alla musica contemporanea con un organico di 18/19 musicisti intenti ad eseguire arrangiamenti e composizioni di alcuni prestigiosi autori jazz. Ingresso libero.


Un nuovo appuntamento jazz è previsto giovedì 13 luglio in Cittadella, alle 21, organizzato sempre nell’ambito del Festival Fusioni in collaborazione con “Jazz Firends” e sotto la direzione artistica di Marino Alberti. Si intitola “La storia del jazz 5t”, con Pino Pinchierri al sax, Mino Lacirignola alla tromba, Renzo Bagorda al banjo, Ilario Demarinis al contrabbasso e Patty Lomuscio voce.

Voci narranti: Maurizio Canovaro e Patty Lomuscio. Nel 1917 veniva pubblicato il primo disco di musica jazz dalla Original Dixieland Jazz Band, una fomazione capitanata da Nick Larocca, cornettista di origini italiane. Nel 2017, a 100 anni da questo storico evento, il progetto propone alcuni fra i brani più significativi del jazz delle origini. Pur essendo eseguiti con scrupolosa fedeltà filologica, i brani vengono talvolta attualizzati con nuovi arrangiamenti. Alle esecuzioni musicali si alternano brevi letture.


Infine al Rivellino il fine settimana due appuntamenti di eccezione: venerdì 14 luglio alle 21, 30 concerto degli Oregon, un gruppo jazz e world music. I componenti storici del gruppo sono Ralph Towner, (chitarra, sintonizzatore, tromba),

Paul McCandless (vari strumenti a fiato) e Glen Moore (contrabbasso, basso, violino, piano). Sabato 15 luglio concerto dei Neapolitan Power, con Tony Esposito, Antonio Onorato, Mario De Paola, Joe Amoruso, Angelo Farias.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista