Quotidiani locali

Lupo ucciso e appeso a un cartello stradale. "Taglia da 30mila" per trovare i responsabili

Suvereto: è la somma messa a disposizione dall'associazione animalista Aidaa. L'animale trovato scuoiato appeso ad un cartello

SUVERETO. Una taglia di 30.000 euro per "chiunque aiuterà a individuare, denunciare e far condannare i responsabili dell'uccisione e dello scuoiamento del lupo fatto trovare appeso su un cartello stradale nel territorio del comune di Suvereto" è stata messa a disposizione dalla Aidaa, l'Associazione italiana difesa animali ed ambiente.

In una nota, diffusa dopo il ritrovamento dell'animale, accanto al cui cadavere c'era un cartello con la scritta "No agli abbattimenti sì alla prevenzione", l'Aidaa aggiunge che le segnalazioni potranno essere inoltrate telefonicamente al numero 351 1804615. "Due le segnalazioni arrivate finora, da due cittadini ai quali abbiamo detto di rivolgersi alle forze dell'ordine - ci dice Lorenzo Croce, presidente di Aidaa - la sensazione è che in paese molti sappiano chi sono i responsabili ma ci sia una sorta di omertà".

Suvereto: lupo ucciso, scuoiato e appeso a un cartello stradale dai bracconieri La denuncia del sindaco di Suvereto Giuliano Parodi che ha parlato di "gesto infame". L'ombra della polemica sugli abbattimenti previsti nel "Piano lupo" del governo rinviato per le proteste degli animalisti. Il Wwf: "Faremo un esposto alla Procura della Repubblica" (di Andrea Scutellà) L'ARTICOLO

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro