Quotidiani locali

Sefi: bilancio e subito rilancio dei servizi

Ok dal consiglio a maggioranza per proseguire nella politica della miglior gestione di risorse e in programma tante attività

VENTURINA. Proseguire nella politica della migliore gestione delle risorse e in programma tante attività. Rinnova gli obiettivi il consiglio d’amministrazione Sefi srl, che si è visto approvare (a maggioranza) dal consiglio il piano operativo 2017. Così, dopo un excursus sul 2016, ha tracciato le linee programmatiche relative ai tre settori in cui opera: farmacia, fiera, e attività culturali (con la gestione del Palazzo pretorio che ospita l’archivio storico e la biblioteca dei ragazzi, e il centro civico Mannelli).

Il 2016 si è chiuso con un utile di esercizio pari a 3.100 euro, e per quest’anno si prevede un sostanziale pareggio di bilancio, tenuto conto della locazione del complesso fieristico e il canone concessorio per la farmacia di circa 295mila euro a favore del Comune. Per il primo settore, viene ricordato il restyling totale (arredi e layout) della farmacia lo scorso anno, «intervento - si legge nell’atto firmato dal presidente Leonardo Carolini - che ha giovato notevolmente alla gestione del servizio e i cui effetti positivi si sono concretizzati nella seconda parte del 2016».

Quest'anno si attendono dati positivi in termini di afflusso della clientela, anche a seguito dell’imminente attivazione di una postazione Cup. Inoltre, in accordo col Comune, la Sefi continua a erogare un bonus per ogni nuovo nato, e a dare nuovo impulso ai benefici connessi alla “fidelity card”. E proseguiranno appuntamenti sul tema della prevenzione con uno spazio dedicato (controllo udito, glicemia etc) all’interno dei locali. Passando al secondo settore, le attività relative al polo fieristico si riconfermano di segno più.

«Per il 2017 la calendarizzazione degli eventi è quasi completa - sottolinea Carolini nel piano operativo - con molte iniziative di terzi che intendono utilizzare l'area». Per la Fiera economica va avanti la politica di svecchiamento avviata nel 2016 con la nuova disposizione dell'ingresso e degli spazi espositivi. L’area alimentare è stata potenziata, mentre gli stand più tipicamente gastronomici sono stati posti al lato sud. «Questa nuova disposizione nel 2016 ha incontrato molti consensi - sottolinea il presidente - tra espositori e utenza».

Altro investimento importante per Sefi, la “cucina sociale” inaugurata la scorsa estate, a disposizione (con tariffario e regolamento approvato dal Comune) di tutte le associazioni. Inoltre, è attivo un protocollo tra Comune e consulta

del sociale per la fruizione al costo della struttura fieristica. Infine il settore “promozione e cultura”, in cui il cda si propone di consolidare le varie iniziative socio-culturali, in particolare di carattere formativo per le scuole primarie e secondarie del territorio.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore