Quotidiani locali

PIOMBINO

“Mercury party” a Punta Falcone grazie agli astrofili

Telescopi e binocoli dell'osservatorio a disposizione dei visitatori fino al tramonto

PIOMBINO. Spettacolo visibile ovunque in Italia, ma non per tutti. Invece a Piombino si può grazie agli astrofili di Punta Falcone.

In corso (fino al tramonto) un raro fenomeno astronomico: il transito del pianeta Mercurio davanti al disco del Sole. L’evento più atteso dell’anno dagli appassionati di osservazioni astronomiche. L’ultima volta che il transito di Mercurio è stato osservabile dall’Italia era il 7 maggio del 2003. Dopo 13 anni di attesa, è possibile ammirare il piccolo pianeta interno percorrere un tratto della propria orbita davanti alla nostra stella.


Anni fa (nel 2004 e nel 2012) è stato possibile osservare un evento simile, in transito di Venere. Mercurio è molto più piccolo di Venere e in nessun modo sarà osservabile ad occhio nudo. Inoltre, è sempre indispensabile ribadirlo, è pericoloso per la vista osservare il sole con strumenti che non siano adeguatamente protetti da appositi filtri.

Telescopi e binocoli...
Telescopi e binocoli dell'osservatorio di Punta Falcone allestiti per le osservazioni solari a disposizione dei visitatori fino al tramonto

Per consentire al pubblico di osservare l’evento, l’Associazione Astrofili di Piombino ha organizzato un “Mercury party”: alcuni telescopi e binocoli dell'osservatorio di Punta Falcone, allestiti per le osservazioni solari, saranno messi a disposizione degli appassionati per seguire le varie fasi del fenomeno. Il transito durerà a lungo, in pratica tutto il pomeriggio. Il primo contatto c'è stato alle ore 13,12 e il pianeta, visibile come un neo sulla superficie del sole, si sta spostando lentamente fino al margine opposto del disco solare. Il termine del transito non sarà osservabile dall’Italia: l'ultimo contatto avrà luogo infatti quando il sole sarà tramontato da pochi minuti.


Il “Mercury party” degli astrofili piombinesi aderisce all’iniziativa nazionale promossa dall’UAI - Unione Astrofili Italiani, che ha dedicato all’evento un sito web con tutti i dati utili per la corretta osservazione del transito :http://divulgazione.uai.it/index.php/Transito_di_Mercurio_2016 .

L’Osservatorio resta  aperto al pubblico fino al tramonto del sole.

E già in organizzazione altri appuntamenti dedicati all'astronomia. Sono aperte le iscrizioni a un workshop dedicato alla spettroscopia, in programma per sabato 21 maggio. Possibile prenotare visite serali per osservare al telescopio stelle e pianeti del cielo di primavera: tel.: 3204126725 (mail : visite@astropiombino.org; sito web: www.astropiombino.org).
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon