Torna l’emergenza animali selvatici

PIOMBIONO. Torna l’emergenza animali selvatici in difficoltà: perché sono sempre di più quelli che hanno bisogno d’aiuto (circa 200 anche nel 2012) e sempre meno i volontari pronti ad soccorrerli....

    PIOMBIONO. Torna l’emergenza animali selvatici in difficoltà: perché sono sempre di più quelli che hanno bisogno d’aiuto (circa 200 anche nel 2012) e sempre meno i volontari pronti ad soccorrerli.

    «Con l’estate – spiega, per il Wwf, Giovanni Bottausci – molti animali vengono recuperati, alimentati e, se è il caso, mandati ai centri di recupero. Sarebbe d’aiuto se, quando qualche cittadino deve andare a Livorno, si rendesse disponibile a dare un passaggio agli animali in difficoltà, essendo proprio a Livorno il centro più vicino, il Cruma Lipu».

    Al momento sul fronte recupro animali selvatici sono impegnati due volontari più un terzo per dar da mangiare nei momenti di sosta. La problematica maggiore è che manca la disponibilità 24 ore su 24, perché i volontari hanno pure un lavoro normale e non sempre chi chiama si rende conto del problema. In alternativa, comunque, bisogna ricordare che c'è pure la polizia provinciale che si occupa di fauna ferita in difficoltà. «Chiediamo sempre una mano alle persone che ci chiamano per soccorrere gli animali e a volte c’è chi va anche al Cruma in modo indipendente. Ringraziamo anche – conclude Bottausci – tre veterinari che ci danno una mano nel primo soccorso: Bedini, Deiana e Gamboni di Venturina». Per chi volesse mettersi in contatto e dare disponibilità 338 1522578.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    17 giugno 2013

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ