Quotidiani locali

Approdo ok, ma la Fenicia manca la Bandiera blu

Marciana Marina vede sfumare ancora il riconoscimento per la spiaggia A secco il resto dell’Elba, ma non è una novità: pochi credono al premio della Fee

MARCIANA MARINA. Anche per quest’anno sulle spiagge dell’Elba non arriva nessuna Bandiera blu. Mentre la Toscana si colloca al terzo posto fra le regioni italiane per numero di riconoscimenti ambientali, ben diciassette, sulla nostra isola si salva solo Marciana Marina, unico comune a fare domanda per ottenere il vessillo della Fee. Ma anche in questo caso il bicchiere resta pieno solo a metà.

L’approdo turistico conquista la Bandiera blu per il quarto anno consecutivo, ma la spiaggia della Fenicia viene nuovamente bocciata. Sfuma quindi la storica doppietta. Ma a differenza del 2012, quando fu la bassa percentuale di raccolta differenziata a frenare l’arenile marinese, stavolta è colpa delle poche manifestazioni di carattere ambientale organizzate dal Comune di Marciana Marina. Mancanza che ha comportato l’esclusione dalla graduatoria per la spiaggia della Fenicia, visto che eventi come Mare Pulito o Energicamente, che varranno per il concorso del 2014, sono dei requisiti fondamentali per la Fondazione per l’Educazione Ambientale, l’organizzazione internazionale che assegna le bandiere blu.

«Quest’anno l’abbiamo sfiorata, dal momento che i valori della raccolta differenziata hanno fatto in modo che avessimo un punteggio superiore – afferma il sindaco di Marciana Marina, Andrea Ciumei –. siamo stati penalizzati dallo scarso punteggio assegnato per le manifestazioni pubbliche. Non abbiamo speso un euro per la candidatura, il prossimo anno ci riproveremo».

La qualità del mare e delle spiagge elbane non sono comunque in discussione. La bandiera blu non va assolutamente di pari passo con la bellezza delle località balneari. I criteri più importanti per l'assegnazione sono la gestione dei rifiuti, i servizi e la sicurezza sulla spiaggia e le iniziative di educazione e sostenibilità ambientale promosse dalle amministrazioni comunali.

I requisiti sono più stringenti per gli arenili, meno (e in qualche caso anche diversi) per gli approdi turistici. In ogni caso, se durante le selezioni la spiaggia o il porto non raggiungono la sufficienza in ogni area di giudizio, la bandiera non arriva. Motivo per il quale la Fenicia e la Marina di Marciana è stata premiata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.