Quotidiani locali

comune

Disinfestazione sui pini contro la processionaria

PIOMBINO. 16 mila e 700 euro. È la cifra spesa dal Comune per gli interventi di endoterapia sui pini: 2.700 euro in più rispetto allo scorso anno, quando la cifra per il trattamento fitosanitario su...

PIOMBINO. 16 mila e 700 euro. È la cifra spesa dal Comune per gli interventi di endoterapia sui pini: 2.700 euro in più rispetto allo scorso anno, quando la cifra per il trattamento fitosanitario su questo genere di piante si fermò a 14mila euro.

Obiettivo centrale di questa operazione, la disinfestazione degli alberi rispetto al parassita della processionaria. A eseguirla è stata la ditta Ekosis, che si è occupata di questo genere di trattamento su 600 pini siti in tutte le aree pubbliche, giardini, parchi, piazze alberate, e nei siti con pini e nei giardini in prossimità delle scuole materne ed elementari.

Allo stesso modo – ovvero delle iniezioni che rendono il tronco dell'albero inappetibile al parassita - sono stati trattati anche 180 tigli, essi invece minacciati dal parassita delle afidi. Come già è accaduto negli anni scorsi, si tratta di un intervento parziale, che non riesce a coprire che una percentuale, per quanto sostanziosa, delle piante di queste tipologie presenti sul territorio urbano. Tutti gli altri casi di particolare rischio possono comunque essere segnalati al Comune, a questo proposito predisposto per l'intervento diretto. La processionaria è un parassita pericoloso non solo per i bambini, ma anche, per esempio, per i cani (nonché per i gatti).

Melisanda Massei Autunnali

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.