Menu

La passeggiata della Foce dedicata al polpo Paul

Il sentiero che passa sopra porto Caccamo porterà il suo nome. Ma la minoranza è polemica

 MARINA DI CAMPO. Stretta finale sul sentiero dedicato al polpo Paul. Fra aprile e maggio verrà inaugurata la passeggiata dedicata all'eroe dei mondiali sudafricani. Un sentiero che da La Foce passa sopra Porto Caccamo, l'insenatura dove Yuri Tiberto, consigliere comunale campese e proprietario dell'Acquario dell'Elba, ha pescato il cefalopode indovino. Lo scorso 27 ottobre, a meno di ventiquattro ore dalla sua morte, il Comune di Campo nell'Elba prese la decisione lampo di intitolargli una via, anche se nella stessa maggioranza qualche assessore si disse contrario alla "proposta folcloristica".  Fatto sta che il sentiero non rimarrà solo una sortita pubblicitaria, ma verrà realizzato davvero. «Lo inaugureremo prima dell'estate - conferma Tiberto - e, con dei fondi del Parco, stiamo cercando di recuperare anche la strada panoramica che arriva fino a Fonza, da anni impraticabile. Per il prossimo autunno, inoltre, presenteremo il progetto integrale».Il sentiero, panoramico e suggestivo, sarà allestito con una serie di cartelloni in due lingue (italiano e tedesco) su vita, morte e miracoli del leggendario polpo, ma anche sulle caratteristiche biologiche di una specie tra le più presenti nei nostri mari.Contraria l'opposizione, secondo cui bisognerebbe promuovere il territorio con ben altre iniziative. «Non è così che si riabilita
l'immagine dell'Elba - dice Lorenzo Lambardi, consigliere di minoranza e vice-segretario federale del Pd - visto che la gente si è già scordata del polpo Paul e delle sue straordinarie abilità. Sarebbe meglio stanziare soldi per l'Unione dei Comuni e delegarla alla vera promozione turistica».

TrovaRistorante

a Piombino Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro