Quotidiani locali

ippica

Imperatore Bellei: "veni, vidi, vici" (due volte) al Sesana

Doppietta all'ippodromo di Montecatini con Tanto Bella e Saga dei Venti

MONTECATINI. Enrico Bellei sabato 19 maggio faceva il suo debutto stagionale all’ippodromo Sesana. Impegnato sulle maggiori piste nazionali, l’Imperatore non aveva ancora calcato la scena della Valdinievole. Il suo impatto con la nuova stagione di corse di Montecatini non poteva essere migliore: il figlio di Nello, con le sue mani di velluto e la sua genialità tecnica, ha lasciato il segno siglando due vittorie.

Il guidatore montecatinese è salito al proscenio anche nella corsa di centro, il Premio Oscariuve Luis, miglio per soggetti di pregio. Bellei era in sulky alla favorita Saga dei Venti. La baia di  Stefano Simonelli ha sfruttato uno dei pezzi migliori del suo repertorio, la partenza veloce. Saga dei Venti ha assunto subito la leadership della prova e con un tattico stop and go è pervenuta al chilometro in 1.15.2. Alle sue spalle trottava Ur Tab di Azzurra, sul percorso affiancato da Super Op, terzo in corda seguiva Sereno Op mentre un altro dei cavalli più attesi, Urukhai Photo, guidato da Roberto Vecchione, preparava la sua progressione nel mezzo giro finale.

Nell’ultimo quarto di gara era proprio Urukhai Photo che si migliorava con un tentativo in terza ruota, così che Bellei e Saga dei Venti dovevano respingere negli ultimi cento metri l’assalto del trottatore guidato da Roberto Vecchione. Il palo era vicino e la coppia di testa resisteva all’affondo del finisseur che sulla pista aveva già siglato una corsa tris. Sereno Op riusciva a trovare spazio per sprintare cogliendo il terzo gradino del podio nei confronti di Ur Tab di Azzurra.

Il numero 1 dei guidatori aveva conquistato il primo successo dell’anno sull’ovale di sabbia del Sesana in apertura di pomeriggio. Si correva il Premio Leinati, sulla distanza del miglio. Ancora un’interpretazione coast to coast per l’Enrico nazionale che pilotava Tanto Bella, capace nel tratto conclusivo di sottrarsi, a media di 1.15.4 al rush di una Straip Ek che si era proposta costante per corsie centrali. Offen Matto, secondo dal via, ha concluso al terzo posto.

Scuderia in grande ordine, quella di Antonio Velotti: l’ennesimo, brillante risultato del periodo è arrivato grazie a Volo Rivarco Op, che ha risolto con le maniere forti il Premio Utello, una prova sui 1.640 metri per

cavalli di 4 anni: il figlio di Ideale Luis non ha perso tempo e ha sfondato in meno di 400 metri, ha proseguito a buon ritmo completando un km in 1.15 e in retta ha controllato il tentativo dell’appostato Velletri Jet al suo interno.

Prossima giornata di corse sabato 26 maggio.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro