Quotidiani locali

Scacchi: a Montecatini un torneo anche per gli amatori - Foto

Il circolo di via Marruota ha organizzato il 26esimo open internazionale: si svolgerà dal 27 al 30 dicembre all'Hotel Tuscany Inn

MONTECATINI TERME. È uno dei tornei di scacchi più importanti d’Italia e solo l’anno scorso ha radunato 173 appassionati. Il circolo delle 64 caselle di via Marruota guidato dal presidente Andrea Bracali (la sede è all’oratorio Murialdo) ha presentato il ventiseiesimo trofeo internazionale “Città di Montecatini”, che si svolgerà dal 27 al 30 dicembre all’hotel Tuscany Inn di via Cividale. Ideato, per la prima volta, un torneo interamente dedicato agli amatori.

A chi è alla prima esperienza. Si chiama Open D: ci può giocare chiunque. Basta tesserarsi. Le partite sono a “cadenza lunga”: ogni giocatore, sul suo orologio digitale che dovrà premere dopo aver fatto la propria mossa, per concludere il match avrà a disposizione un’ora e mezzo di tempo oltre a 30 secondi di abbuono che si aggiungono dopo ogni mossa effettuata. I turni sono sei: uno al mercoledì e al sabato e due ciascuno il giovedì e il venerdì. Il costo di iscrizione alla manifestazione è 50 euro (la metà per gli under 16) ed è previsto un ricco montepremi, 300 euro solo per il primo classificato dell’Open A, quello riservato ai giocatori più esperti. Per tutti i partecipanti – attraverso l’Elitaly Tour – sono previste convenzioni alberghiere a partire da 31 euro a notte in sistemazione bed & breakfast. «Non vediamo l’ora di accogliere grandi e piccoli al torneo internazionale – commenta Andrea Bracali, presidente dell’Associazione scacchi Montecatini di via Marruota – e la ventiseiesima edizione sarà innovativa, appunto, per l’introduzione dell’Open D: serve ad avvicinare i più timorosi e inesperti agli scacchi». (s.t.)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista