Menu

Missardi: Casoli fermo per una lieve aritmia Servono nuovi esami

MONTECATINI. Dopo un lungo silenzio, l’aggiornamento sulle condizioni fisiche di Roberto Casoli è arrivato ieri con un comunicato stampa, e non si tratta di buone notizie: al giocatore è stata...

MONTECATINI. Dopo un lungo silenzio, l’aggiornamento sulle condizioni fisiche di Roberto Casoli è arrivato ieri con un comunicato stampa, e non si tratta di buone notizie: al giocatore è stata riscontrata una lieve aritmia cardiaca nel corso di un controllo di routine, e di conseguenza è stato fermato dai medici perché privo dell’idoneità sportiva per il campionato di Dnb.

Programma. «Questa ulteriore problematica - si legge nel comunicato - necessita di controlli più approfonditi al fine di stabilirne l’esatta natura e di conseguenza le tempistiche per il ritorno in campo». Non ci sono ipotesi sulla data di un nuovo controllo per ottenere l’idoneità, ma non si tratta comunque della fine di un rapporto, perché la Missardi e il giocatore non hanno risolto il contratto, e a quanto parte non ne hanno intenzione, quindi Barsotti e Niccolai sono in attesa di notizie positive. L’augurio per Roberto è che tutto si risolva nel più breve tempo possibile, così da rivederlo in campo nei prossimi mesi.

Mercato. Nel frattempo resta da capire se lo Sporting correggerà la formazione. Al momento c’è già una risposta, ed è “no”. E’ comprensibile del resto: il ruolino di marcia dopo lo stop del lungo è stato invidiabile (sei vittorie su otto partite), la posizione di classifica è ben oltre le aspettative di inizio stagione, e far quadrare i conti resta sempre un’impresa difficile nello sport di oggi. L’impressione è che semmai un rinforzo potrebbe arrivare alla fine di febbraio, qualora non ci fossero sviluppi sulla situazione di Casoli, quando chiuderà il mercato. Tutto ciò sempre che non si creino nuove situazioni di emergenza, perché senza un pivot di ruolo il reparto lunghi rossoblù è già ridotto all’osso e difficilmente potrebbe sopportare altre eventuali defezioni. Per riassumere: se i risultati continuano ad arrivare, e nessun altro si fa male, la formazione per ora resta quella attuale.

In campo con la Befana. Già domani al Palaterme è di scena una delle squadre più forti del girone, forse insieme ai rossoblù quella che sta facendo meglio rispetto ai pronostici: Empoli, nel gruppo delle seconde con 20 punti, contro i 18 di Scarone e compagni. Si tratta di un match molto difficile, ma anche di un’occasione per agganciare un avversario in graduatoria. Il salto a due è fissato

come sempre per le 18 e, vista la concomitanza con l’Epifania, la società ha pensato a un'iniziativa dedicata ai più piccoli in collaborazione con la Misericordia di Montecatini: al palasport arriverà infatti la Befana, regalando dolci a tutti i bambini presenti.

Lorenzo Mei

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro