Menu

Via libera del consiglio federale, nel girone solo squadre toscane e umbre

Lo Sporting Club 1949 parteciperà alla C dilettanti

 MONTECATINI. Ora c'è anche il timbro della Fip: lo Sporting Club 1949 parteciperà al campionato di C dilettanti nella prossima stagione. Il via libera è arrivato dal consiglio federale di ieri, che ha ratificato la scissione dell'Usicbasket Certaldo, "battezzando" di fatto la società montecatinese. La comunicazione alla società dovrebbe arrivare nelle prossime ore, ma il risultato si può già anticipare. Con questo tassello a posto, Niccolai e soci da domani potranno dare il via alla costruzione della squadra, ed è probabile che a breve arriveranno le prime firme.  Gabriele Niccolai, Cei, Monzecchi e Angelucci sono i primi obiettivi, poi forse un paio di acquisti (un lungo e un esterno) da mettere accanto al gruppo dei giovani di casa, con Andrea Tommei in testa, nonostante l'interessamento di Cecina.  Girone senza Sardegna. Un'altra notizia, anche se solo in via ufficiosa, riguarda la composizione del girone in cui verrà inserito lo Sporting. A quanto pare è "sventata" l'ipotesi della doppia trasferta in Sardegna e il gruppo sarà formato da undici toscane e quattro umbre. Le squadre della nostra regione dovrebbero essere Pontedera, Altopascio, Montecatini, Libertas Livorno, Firenze, Monsummano, Bottegone, Cus Siena, Costone Siena, San Giovanni Valdarno e Montevarchi, mentre tra le umbre dovrebbero esserci certamente Orvieto, Umbertide, e Santa Maria degli Angeli. Questa composizione potrebbe essere soggetta a modifiche, visto anche il girone "zoppo" a quindici squadre, ma sembra l'ipotesi fatta dalla Lega per la prossima stagione.  Meno spese. Se confermato, l'inserimento in un girone senza la Sardegna sarebbe un fatto positivo per tutte le società della Toscana, che in questo modo risparmierebbero in termini di spese per le trasferte, concentrando più risorse sulla gestione tecnica e organizzativa della società.  Nick ripartito. È durata un giorno la permanenza a Montecatini di Andrea Niccolai, di ritorno da Bormio dove ha partecipato al corso per diventare allenatore nazionale. Il responsabile tecnico del nuovo Sporting è volato ieri
in Lituania al seguito della nazionale under 18, impegnata agli Europei. I risultati dell'esame finale del corso, che nel caso di "Nick" verteva sulla difesa box and one, si sapranno in agosto, ma non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che tra un mese in città ci sarà un coach "patentato" in più.

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro