Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rissa in campo tra giocatori sospesa la partita amichevole

Montecatini Basketball e Cecina si stavano affrontando al Palaterme Dopo i primi scontri sono intervenuti anche i componenti delle due panchine

MONTECATINI

Il campionato di basket non è ancora iniziato ma al Palaterme a quanto pare il clima è già incandescente. L’amichevole in programma sabato 8 settembre tra Montecatini Basketball e Cecina, formazioni di serie B, è stata sospesa dopo due tempi per una rissa scoppiata in campo tra i giocatori, dovuta evidentemente a qualche contatto di gioco un po’ troppo duro per il periodo. Dopo le prime scaramucce, la colluttazione ha coinvolto rapidamente le panchine che si sono riversate in camp ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTECATINI

Il campionato di basket non è ancora iniziato ma al Palaterme a quanto pare il clima è già incandescente. L’amichevole in programma sabato 8 settembre tra Montecatini Basketball e Cecina, formazioni di serie B, è stata sospesa dopo due tempi per una rissa scoppiata in campo tra i giocatori, dovuta evidentemente a qualche contatto di gioco un po’ troppo duro per il periodo. Dopo le prime scaramucce, la colluttazione ha coinvolto rapidamente le panchine che si sono riversate in campo, e i dirigenti si sono prodigati per riportare la calma tra le due squadre, anche per permettere la ripresa del gioco. Ma per i due arbitri evidentemente non c’erano più i presupposti per continuare la gara e hanno deciso di rinunciare, decretando la sospensione dell’amichevole.

Sicuramente una situazione spiacevole soprattutto per i due allenatori, che hanno perso anche una buona occasione per provare schemi di gioco e soluzioni, dato che l’inizio della stagione è sempre più vicino. Probabilmente dopo lo scambio di vedute tra i giocatori in campo non c’era più la serenità giusta per continuare a giocare, e il pubblico presente avrebbe potuto recitare un ruolo negativo in caso di altri problemi.

Va detto che dopo pochi minuti è stata subito riportata la calma, nessuno è dovuto ricorrere a cure mediche particolari e non è stato neanche necessario richiamare l’attenzione delle forze dell’ordine.

Il grande agonismo messo in campo dalle due squadre, dove nessuna delle due ci stava a perdere nonostante non ci fossero punti in palio, può aver inciso sui motivi che hanno scaturito la rissa. Montecatini ha poi proseguito la serata all’ippodromo, alla festa del basket, per dimenticare l’episodio e concentrarsi sui prossimi impegni. —