Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Cucciolo” ristrutturato e pronto al via

L’asilo comunale “Il Cucciolo” completamente ristrutturato dall’amministrazione Giurlani

Lavori eseguiti anche a Calamari e Valchiusa e alle scuole d’infanzia Simonetti e Cardino. Presto toccherà ad Alberghi

PESCIA. L’asilo comunale “Il Cucciolo” riapre in questi giorni completamente rinnovato nell’aspetto, sia all’interno che all’esterno. E questo grazie a lavori di ristrutturazione pari a 260mila euro in due lotti realizzati durante la prima amministrazione Giurlani. È lo stesso sindaco a darne notizia, sulla sua pagina Facebook nella quale scrive di avere risposto alle sollecitazioni della comunità e avere reso la struttura all’avanguardia.

Ma qual è la situazione degli altri istituti scolasti ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PESCIA. L’asilo comunale “Il Cucciolo” riapre in questi giorni completamente rinnovato nell’aspetto, sia all’interno che all’esterno. E questo grazie a lavori di ristrutturazione pari a 260mila euro in due lotti realizzati durante la prima amministrazione Giurlani. È lo stesso sindaco a darne notizia, sulla sua pagina Facebook nella quale scrive di avere risposto alle sollecitazioni della comunità e avere reso la struttura all’avanguardia.

Ma qual è la situazione degli altri istituti scolastici comunali a ridosso dell’inizio del nuovo anno scolastico? «Buona – rassicura il sindaco – la scuola era una priorità della passata amministrazione e sono stati investi dal 2015 ad oggi circa 6 milioni di euro per la messa a norma, l’adeguamento sismico e altre ristrutturazioni necessarie. Inoltre tutti gli istituti sono stati dotati di fibra ottica e connettività Rtrt”.

A Calamari, oltre alla realizzazione del nuovo edificio scolastico in bioedilizia, si è provveduto all’adeguamento di quello esistente, collegato al nuovo da una passerella. I lavori di ristrutturazione e la messa in sicurezza della scuola d’infanzia di Valchiusa, compreso la sostituzione dell’impianto di riscaldamento (che ora è a metano), saranno completati nel 2019. Alla scuola primaria Simonetti sono stati realizzati lavori per l’adeguamento dei bagni per i diversamente abili e il superamento delle barriere architettoniche; lo stesso alla scuola d’infanzia “Cardino”. Nei prossimi giorni partiranno i lavori per l’adeguamento sismico anche del plesso scolastico di Alberghi. Infine, da segnalare l’importante intervento a Collodi, che due anni fa ha avuto una scuola per l’infanzia nuova e una pensilina esterna all’entrata della vicina scuola elementare. Nel complesso una situazione positiva, dunque, che sarà completata nel 2019 con la sostituzione di alcuni arredi scolastici (banchi e sedie). Una «scommessa vinta» per il sindaco Giurlani, che ricorda come la scuola a Pescia sia «la prima fabbrica» interessando 6.500 tra bambini e ragazzi e circa 1.500 dipendenti diretti. «Ecco perché abbiamo ritenuto importante, anzi prioritario investire nella scuola».In questo numero sono compresi gli studenti degli istituti superiori, che sebbene non siano di competenza comunale, sono quelli che presentano le problematiche maggiori: al Sismondi mancano le aule, all’Agrario ci sono problemi con la mensa, i ragazzi del Lorenzini hanno la palestra “garantita” solo perché l’amministrazione comunale ha messo loro a disposizione quella del palazzetto. «Ma senza una visione strategica e un piano di investimenti serio – conclude Giurlani – tutto rischia di andare in malora. Si deve garantire la manutenzione ordinaria». –

MARIA SALERNO. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.