Quotidiani locali

Lo trovano con una bici da 10mila euro, sedicenne denunciato per ricettazione

Pescia, la bicicletta era stata rubata a un imprenditore in vacanza a Como a Ferragosto

PESCIA. La Polizia di Stato ha denunciato un ragazzo sedicenne per ricettazione per aver acquistato una bicicletta rubata del valore di 10mila euro. Nei giorni scorsi nel corso di mirati servizi volti alla prevenzione dei reati contro il patrimonio personale del Commissariato di Pescia diretto dal vice questore Floriana Gesmundo,  transitando in via Trieste ha notato la presenza di un ragazzo seduto su una scalinata con accanto una bicicletta “da corsa” apparentemente di elevato valore economico.

I poliziotti hanno controllato il giovane: "E' mia - ha risposto lui - Me l'ha comprata mia mamma". La donna l'avrebbe acquistata da un cittadino marocchino per 380 euro.  Dagli accertamenti sul modello della bicicletta, di marca “ Pinarello”, in carbonio, si è risaliti al suo valore economico, superiore ai 10mila euro.

Dubitando delle dichiarazioni del ragazzo e insospettiti circa la provenienza del mezzo, gli agenti hanno quindi deciso di approfondire le verifiche. I genitori del minore hanno confermato di essere a conoscenza dell’acquisto della bicicletta ma, di fatto non ne conoscevano le modalità, in quanto la madre dopo insistenti richieste da parte del figlio aveva deciso di accontentarlo dandogli 400 euro, senza chiedere altre spiegazioni.

Tra le denunce di furto di biciclette inserite nella banca dati delle forze di polizia non risultava quella per cui si stavano approfondendo gli accertamenti, ma la bicicletta è utilizzata anche da atleti professionisti, e dopo qualche giorno alla riapertura delle ditte è stata contattata direttamente l’azienda costruttrice “Cicli Pinarello S.r.l.” che attraverso il numero del telaio è risalita all’acquirente. Dai contatti con il legittimo proprietario, un gioielliere residente a Como, si è appreso che la bicicletta era stata rubata mentre era in vacanza a Forte dei Marmi nella notte fra il 15 ed il 16 agosto e che la denuncia di furto era stata presentata al rientro dalle ferie, lo stesso giorno in cui era stato contattato dal commissariato.

Non avendo alcun dubbio sulla provenienza illecita, la bicicletta è stata sottoposta a sequestro penale in attesa della restituzione al legittimo proprietario, mentre il ragazzo sedicenne di Pescia è stato deferito all’autorità giudiziaria del Tribunale dei Minori per ricettazione.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro