Quotidiani locali

chiesina uzzanese 

Protesta davanti alla Gi.Group «Aspettiamo i soldi da un anno»

Una quindicina di interinali inviati dall’agenzia Gi.Group a lavorare alla Texsus deve ancora ricevere una parte degli stipendi

CHIESINA UZZANESE

Sono stati pagati meno di quanto sarebbe spettato loro; i loro colleghi sono già stati risarciti, sia pure in diversi modi; loro, invece, da un anno attendono di avere indietro tutti soldi che sarebbero dovuti finire da subito nelle loro buste paga.

È la singolare storia di una quindicina di lavoratori interinali che l’azienda specializzata Gi.Group di Lucca inviava alla Texsus di Chiesina Uzzanese e che ieri mattina hanno dato vita ad un presidio di protesta organizzato da Cgil e Cisl proprio davanti alla sede lucchese della Gi.Group, in via del Brennero.

La vicenda è nata nel giugno dell’anno scorso – come riassume Michele Gargini, segretario della Filctem Cgil – quando i sindacati si accorsero delle differenze retributive che esistevano tra le buste paga dei lavorartori interinali impiegati alla Texsus e gli altri dipendenti dell’azienda. In alcuni casi poche decine di euro, in altri di più, fino a un centinaio di euro in meno al mese.

«Ci siamo subito attivati con le tre società di lavoro interinale di cui si serviva la Texsus – continua Gargini – e due di esse, in modi e con procedure diverse, hanno riconosciuto l’errore e saldato le competenze. Anche la Gi.Group inizialmente ha riconosciuto il problema, poi ha chiesto un accordo interno per risolverlo, quindi ha iniziato a chiedere ai sindacati dati e informazioni che sono del tutto in loro possesso. Nell’ultima lettera, a metà luglio, ci chiede in sostanza di controllare se i loro calcoli sono corretti. Ma noi non facciamo questo mestiere. Gli abbiamo risposto: pagate i lavoratori, poi se qualcosa non ci torna saremo noi a sollevare il problema. Ma la mia impressione è che di pagare non abbiano molta intenzione».

Di qui la protesta di ieri,

una sollecitazione a chiudere una vicenda che si trascina ormai da oltre un anno. Con un avvertimento: «Per noi - conclude Gargini - il tempo è ampiamente scaduto. O i lavoratori vengono pagati o agiremo per vie legali per tutelarli». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro