Quotidiani locali

polizia amministrativa  

Sotto sequestro il “Night Fly” al lavoro ragazze clandestine

Dopo i controlli da parte della questura scatta il provvedimento del giudice Denunciato il 55enne titolare: non aveva neppure la licenza di pubblica sicurezza

UZZANO. Sequestrato dalla polizia un altro locale notturno della Valdinievole, il quarto nell’ultimo anno. Si tratta del “Night Fly” di Uzzano, sottoposto a sequestro preventivo su disposizione del gip del tribunale di Pistoia.

A mettere i sigilli all’ingresso del night club, che si trova in via Lucchese, in località Santa Lucia, sono stati i poliziotti della Squadra amministrativa dell’Ufficio licenze della Divisione di Polizia amministrativa, sociale e dell’immigrazione della questura, diretta da Luca Gorrone. Il titolare del locale – un 55enne di origini campane residente a Montecatini – è stato denunciato per una serie di reati che, in caso di condanna, potrebbero comportare pene fino a 3 anni arresto.

I reati contestati al termine di un controllo effettuato nel night a fine giugno vanno dalla conduzione del locale senza nemmeno la licenza di pubblica sicurezza, all’impiego di giovani clandestine per l’intrattenimento in sala (7 lavoratrici straniere extracomunitarie prive del visto di ingresso per lavoro), al mancato rispetto di idonee misure antincendio, ad altre violazioni in materia di prevenzione sanitaria e amministrativa. La somma delle sanzioni contestate va dai 50.000 ai 60.000 euro.

Il controllo che ha portato al sequestro da parte del gip rientra, spiega la questura, «nell’ambito dei servizi predisposti dal questore di Pistoia Salvatore La Porta in tema di movida in sicurezza e interesseranno tutta la stagione estiva in provincia. Servizi finalizzati a contrastare forme di abusivismo commerciale che rappresentano non soltanto una violazione della legge ma soprattutto un grave pericolo per la salute e l’incolumità dei cittadini».

Oltre quello del Night Fly, altri 5 sopralluoghi analoghi sono stati condotti dalla Squadra di polizia giudiziaria della Divisione amministrativa nell’ultimo anno, tutti in night della Valdinievole. Numerosi gli illeciti accertati, sia di natura penale che amministrativa, che hanno portato alla denuncia 7 persone, tra gestori e consulenti di 4 dei locali in questione, per l’impiego di giovani donne extracomunitarie, tra le 10 e le 20 per locale, prive di visto di ingresso per lavoro (in un caso i gestori e il commercialista sono stati denunciati anche per il reato di falso ideologico poiché avevano effettuato dichiarazioni false per far risultare regolari le loro assunzioni), e per violazioni attinenti la sicurezza del locale. I gestori dei

4 locali sono stati denunciati per aver operato senza licenza.

Tre di questi locali sono stati sequestrati e ad oggi non hanno ancora riaperto i battenti .

Controllate anche 4 “discoteche” (locali di pubblico spettacolo), 3 delle quali esercitavano senza licenza. —

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro