Quotidiani locali

Montecatini, ai privati la gestione dell’accoglienza turistica

Bando del Comune per i tre punti di assistenza cittadini: un servizio professionale a tutto tondo, dalle informazioni per guidare i visitatori alla promozione

MONTECATINI. Un sistema coordinato di informazioni turistiche non limitato alla sola Montecatini, ma allargato al “sistema” Valdinievole, con funzioni anche di osservatorio dei flussi da utilizzare poi nella predisposizione delle strategie promozionali. È quanto si propone l’amministrazione comunale con un bando per la “gestione del servizio di accoglienza e informazione turistica”. Due anni la durata dell’incarico, con un impegno di spesa complessivo di 100.000 euro. Tre i punti informazione coinvolti: rotonda ex-Apt, chiosco di piazza del Popolo, stazione grande. Scadenza per la presentazione delle domande: 18 giugno.

E’ la prima volta che il Comune mette a gara questo servizio, finora gestito da personale della Provincia (Apt) o dell’associazione “Amici dell’alberghiero”, talvolta affiancati da studenti e stagisti. Adesso si cercano aziende private, cooperative, consorzi o associazioni in grado, come spiega l’assessore al turismo Alessandra De Paola, di “implementare il servizio”.

In particolare, il capitolato richiede una “gestione integrata dell’informazione e accoglienza turistica, le cui attività consistono nell’erogare servizi di front office, assistenza, informazioni della destinazione”. Più nello specifico si richiede il perseguimento di obiettivi quali: “Valorizzare in città un sistema coordinato di informazioni turistiche qualificate, che rappresenti un luogo dove proporre agli utenti luoghi da visitare e cose da fare; valorizzare Montecatini come meta nell’ambito dell’area territoriale della Valdinievole, creando una proposta di sistema; ampliare la rete comunicativa dell’amministrazione; diventare un osservatorio dei flussi turistici da utilizzare come leva strategica per lo sviluppo delle azioni di promozione”.

Le modalità operative prevedono: gestione dei punti di informazione e accoglienza turistica; servizi in front office (come muoversi, disponibilità alberghiere, trasporti, mobilità, eventi); servizi in back office (telefonate, e-mail); aggiornamento costante di ricerca delle informazioni turistiche e di rilevanza culturale (anche in collegamento con gli uffici turismo del comprensorio territoriale) al fine di un più agevole coordinamento e interscambio di materiale di informazione e promozionale; informazione e promozione “mobile” di eventi specifici; inserimento del programma mensile degli eventi della città sulle principali piattaforme digitali; distribuzione e consegna di materiale informativo a turisti, guide turistiche, cittadini, alberghi, punti di maggiore accesso al pubblico.

«Quello che cerchiamo – spiega l’assessore – è un soggetto che non si occupi solo di erogare servizi d’informazione, ma che diventi

anche parte attiva e propositiva. E vogliamo farlo dando continuità a un’attività che finora, invece, veniva rinnovata semestralmente. Un orizzonte più lungo che potrà agevolare investimenti, acquisto di beni da parte del gestore e attività aggiuntive».

David Meccoli

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro