Quotidiani locali

ippica

Apertura di stagione all’ippodromo con maxi-vincita

Sabato pomeriggio l’apertura della stagione di corse al trotto all’ippodromo Sesana ha dato origine a un risultato sorprendente

MONTCATINI. Sabato pomeriggio l’apertura della stagione di corse al trotto all’ippodromo Sesana ha dato origine a un risultato sorprendente nella corsa tris/quartè/quintè: La combinazione vincente 13-12-14-4 ha pagato per il quartè la somma non indifferente di 11. 060,56 euro, che ha premiato un solo abile scommettitore.

Su un fondo pista rifatto, ammorbidito dalla pioggerellina dei giorni scorsi, i trottatori hanno dato vita a corse spettacolari anche con notevoli riferimenti cronometrici. Per l’attesa “prima” all’ippodromo c’era un discreto pubblico e con in funzione anche il ristorante panoramico, che ha aperto a pranzo nonostante l’orario d’inizio delle corse fosse pomeridiano. Diversi addetti ai lavori hanno approfittato della proposta di menù a prezzo speciale per la giornata inaugurale.

Quanto alle competizioni in pista, in apertura il favorito Zingaro Dei Venti soltanto a fil di palo è passato nei confronti di un battagliero Zephyr Dancer che era passato in vantaggio sulla piegata conclusiva.

Nella seconda corsa show di Ulalia, guidata e allenata da Gennaro Casillo. La femmina si è proposta un una dimensione tutta sua. Netto il suo stacco, praticamente dalla piegata finale al traguardo c’è stata soltanto una cavalla in pista. Quindi, nella terza corsa dove guidavano i gentlemen e le amazzoni, bellissima affermazione del forte Sereno Op. Il bel baio è risalito in terza ruota nel giro iniziale, in un’interpretazione determinata della bionda e brava amazzone napoletana Elena Villani. L’anziano nato e cresciuto alle Spianate di Altopascio è passato sulla curva finale e nel tratto conclusivo si è difeso dal serrate dell’attendista Union Chuck Sm.

In chiusura di pomeriggio l’evento clou: l’handicap ad invito con partenza con i nastri, valido come tris del giorno. Unuk Bi era in vantaggio a metà gara quando dal gruppo è avanzato il favorito Rainbow As che ha piazzato l’allungo a 450 dal traguardo. L’allievo di Antonio Velotti sembrava in grado di onorare il pronostico ma in retta d’arrivo ha pagato lo sforzo e ha dovuto cedere allo scatto di un più fresco

Urukhai Photo, che ben guidato da Andrea Esposito si imponeva alla quota di 22, 82 al totalizzatore. Discreto terzo chiudeva Reims Dei Greppi, cavallo che sta andando davvero forte e andrà seguito nella stagione. Prossima giornata di corse sabato 12 maggio.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro