Quotidiani locali

Abitazione “ripulita” dai ladri

Lamporecchio, sono entrati in azione dopo aver messo fuori uso l’impianto di allarme

LAMPORECCHIO. L’ultimo fotogramma che la telecamera di videosorveglianza ha registrato è un uomo con il volto coperto che si avvicina all’obiettivo; poi il nulla. È stato un furto studiato nei minimi dettagli, quello messo a segno domenica pomeriggio, 7 gennaio, in un’abitazione privata di via Cerbaia, a Lamporecchio (poco distante dalla provinciale Francesca). I malviventi devono aver tenuto d’occhio le abitudini dei proprietari; oppure hanno aspettato, nascosti da qualche parte, che la coppia sbattesse la porta di casa alle loro spalle. E una volta avuto il via libera sono entrati in azione, tra le 16,30 e le 18.

Prima hanno messo ko l’impianto di videosorveglianza; poi hanno preso due scale dal retro dell’abitazione, le hanno legate insieme e usate per raggiungere una finestra. Che hanno forzato per entrare all’interno. A quel punto è stato un gioco da ragazzi: i ladri hanno cercato ovunque, mettendo tutto sotto sopra e riuscendo purtroppo ad arraffare quello che cercavano: un po’ d’oro e qualche contante. «Quando siamo rientrati – racconta la proprietaria di casa – abbiamo trovato tutto a soqquadro; sembrava passato un uragano. E non abbiamo impiegato troppo tempo a capire quello che era accaduto; e ad accorgerci che ci avevano portato via quel che di valore c’era».

La famiglia

ha quindi sporto denuncia ai carabinieri che si stanno occupando delle indagini. «Speriamo che i malviventi siano assicurati alla giustizia – conclude la donna – ma non passerà mai la paura di vedere violata la propria abitazione» .

Martina Trivigno
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon