Quotidiani locali

Poliziotti accorrono per un allarme-ladri e sventano un incendio

Montecatini, Squadra volante in azione

MONTECATINI. Prima hanno portato in salvo babbo, mamma e bambino, poi, per assicurarsi che all’interno non ci fossero altre persone, i due poliziotti della Squadra volante sono corsi di nuovo nella villetta invasa dal fumo dell’incendio. In attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco. Che hanno domato le fiamme.

Teatro dell’intervento degli agenti del commissariato di Montecatini, attorno alle 19 di domenica 3 dicembe, un’abitazione di via San Marco, una traversa di Corso Matteotti. Un intervento che era scattato in seguito ad un allarme per un possibile furto e che ha avuto invece come risultato quello di scongiurare che un principio di incendio si trasformasse in una tragedia.

Al ritorno a casa, la famiglia che abita nella villetta ha sentito dei rumori sospetti che provenivano dal piano di sopra, da dietro la porta chiusa della mansarda. Pensando che vi potessero essere dei ladri in azione, il padre ha perciò chiesto aiuto al 113. Sul posto è accorsa una Volante del commissariato e i due agenti dell’equipaggio, per prima cosa, hanno messo al sicuro genitori e bambino in una stanza della villetta, poi sono saliti con estrema cautela al piano di sopra.

Una volta in cima alle scale hanno scorto del fumo che usciva da sotto la porta. Forse causato dalla fiamma ossidrica dei ladri che stavano cercando di scassinare una cassaforte? Una possibilità (considerato anche il fatto che gli agenti non erano a conoscenza che di cassaforti non ce n'erano). Ma, spalancata la porta, sono stati avvolti da una cortina di denso fumo nero e hanno capito che si trattava di un principio di incendio che stava per propagarsi all’intera abitazione. Era quello a causare i rumore sospetti.

Per prima cosa sono quindi corsi giù e, mentre il fumo si diffondeva ovunque, hanno portato in salvo in strada la famigliola. Quindi, dopo aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, nonostante all’interno non ci si vedesse quasi più, sono tornati in casa, per essere sicuri che non vi fossero altre persone, eventuali ladri

compresi. Accertato che la casa era ormai deserta, prima di uscire di nuovo hanno spento con delle pentole piene d’acqua il caminetto al piano terra, probabile causa (per un surriscaldamento della canna fumaria) dell’incendio, poi domato dai vigili del fuoco. (m.d.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista