Quotidiani locali

Primi in tutta Italia: gli alunni del Pasquini vincono mille libri

La scuola media di Massa Cozzile si aggiudica l’iniziativa della casa editrice Mondadori “#ioleggoperché 2017”

MASSA COZZILE. Primo posto in classifica a livello nazionale per le scuole medie di Margine Coperta che ha partecipato all’iniziativa della Mondadori “#ioleggoperché 2017”, nata per consentire alle scuole di rinnovare le biblioteche scolastiche. L’istituto Pasquini ha risposto all’appello dimostrando ancora una volta la grande passione per la lettura di docenti e ragazzi.

Un valore aggiunto che parte da lontano e ogni anno si esprime nella rassegna primaverile “Per un pugno di libri”, realizzata in collaborazione con altre scuole medie del territorio e capace di accendere tra gli studenti un entusiasmo insperato nell’approcciarsi alla lettura e all’approfondimento dei testi proposti per prepararsi alla gara finale.

Così, anche nel caso dell’iniziativa Mondadori, studenti e insegnanti hanno dato anima e corpo mettendosi in prima linea, nella libreria di viale Verdi, a vendere volumi di ogni genere per un’intera settimana. E totalizzando 485 libri venduti che daranno alla scuola diretta da Lorenza Lorenzini la possibilità di riceverne il doppio. Insomma, sotto l’albero di Natale del Pasquini ci saranno quasi mille volumi nuovi di pacca.

Un risultato incredibile, evidenziato in un comunicato stampa dallo stesso Ministero dell’Istruzione. Le scuole che hanno ottenuto il maggior numero di donazioni, dopo quella di Massa e Cozzile, sono la Pirandello-Svevo di Napoli e la primaria Tombari di Grosseto, che hanno ricevuto in dono rispettivamente 415 e 331 libri, a cui si andrà aggiungere entro marzo il contributo degli editori.

«Siamo soddisfatti – dicono la vicepreside Laura Taddei e il professor Giacomo Bartoletti – Il lavoro di squadra ha dato i suoi frutti».

Intanto, per tutta la settimana, sono stati organizzati corsi di recupero e potenziamento in occasione della tradizionale sette giorni di ripasso in orario curricolare. Tanti ex alunni che frequentano le scuole superiori

della provincia o l’università si sono messi a disposizione tutti i pomeriggi per corsi di hip-hop, teatro, canto, cyberbullismo. Questi giovani avranno così la possibilità di certificare un bel pacchetto di ore valide per l’alternativa scuola-lavoro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista