Quotidiani locali

Tornano dopo 24 anni le mini-Olimpiadi per i diplomatici Onu

A maggio sono attese a Montecatini oltre mille persone di 47 paesi. L’annuncio ufficiale al World Travel Market di Londra 

MONTECATINI. La nostra città subito dopo Ginevra, New York o Vienna. È in queste metropoli, infatti, che si sono tenuti, negli ultimi anni, gli Inter Agency Games, sorta di olimpiadi riservate al personale delle Nazioni Unite.

L’edizione 2018 sarà ospitata da Montecatini, con l’ufficializzazione che è stata data a Londra durante il World Travel Market, una delle fiere turistiche più importanti a livello mondiale. Nella capitale britannica l’assessore al turismo Alessandra De Paola era andata per presentare un grande evento recentemente acquisito (l’Adventure World Travel Summit, che si terrà a Montecatini nell’ottobre 2018) ed è tornata a casa con un’altra manifestazione, che porterà in città – il prossimo maggio – oltre un migliaio di persone, tutti diplomatici (con famiglie al seguito) legati alle Nazioni Unite e provenienti da 47 Paesi e 5 continenti.

Obiettivo degli Uniag (United Nations Inter Agency Games) è quello di far conoscere e socializzare, attraverso lo sport, i vari membri delle agenzie e delle organizzazioni legate all’Onu, aumentando così le possibilità di interazione anche a livello professionale. I Giochi esistono dal 1968 e hanno fatto tappa a Montecatini già nel 1994, quando i partecipanti furono oltre 1.400 e per la prima volta nella storia di questo evento furono introdotte le discipline del basket e il golf.

«A Londra – racconta De Paola – ho prima presentato il grande evento che nel 2018 ci vedrà protagonisti nel campo del turismo outdoor, attivo e di avventura e, frequentando lo stand di Enit e Toscana Promozione, ho avuto modo di verificare come l’attenzione nei confronti del nostro territorio resti altissima. E poi abbiamo avuto la formalizzazione dell’assegnazione dei Giochi Uniag a Montecatini. Si sapeva che loro organizzazione per il 2018 sarebbe spettata all’Italia e la nostra candidatura l’ha spuntata su altre importanti realtà quali l’Alto Adige e la Riviera romagnola».

La “cittadella dello sport” comprenderà il Palaterme per il basket, il circolo della Torretta per il tennis, le bocce “petanque” nei giardini davanti al municipio (dove sarà l’occasione per sostituire e risistemare la ghiaia), ancora le bocce al bocciodromo comunale, la corsa in pineta, e poi ancora volley, beach volley, ping-pong, scacchi, freccette e tante altre discipline, con il coinvolgimento anche del teatro Verdi e delle Terme Tettuccio.

Il periodo di svolgimento sarà dal 5 all’8 maggio 2018, con possibilità per tante famiglie di agganciarsi anche al ponte del 1° e farsi una decina di giorni di vacanza (sportiva) in Valdinievole.

E sempre restando in

ambito di promozione turistica, i prossimi appuntamenti in agenda per l’assessore De Paola (e di alcuni operatori dell’accoglienza locale) prevedono una full immersion di tre giorni nel Nord Europa, con workshop a Francoforte, Bruxelles e Amsterdam tra il 21 e il 23 novembre.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista