Quotidiani locali

Investe due ragazze e scappa: si costituisce il pirata della strada

Montecatini: è un imprenditore di 43 anni. Aveva portato l'auto, una Bmw intestata a una società di Livorno di cui è socio, a riparare a Massa

MONTECATINI. Si è costituto nella serata di lunedì 9 ottobre alla stazione carabinieri di Montecatini, accompagnato dal proprio legale, il 43enne imprenditore di Pieve a Nievole, che a bordo di una Bmw, della quale erano stati recuperati frammenti in plastica ed uno specchietto, aveva investito due ragazze di Pistoia nella notte fra domenica 8 e lunedì 9, dandosi alla fuga senza prestare soccorso.

L’uomo, il giorno dopo l’incidente, aveva portato l’auto, intestata alla società a responsabilità limitata di Livorno di cui è socio, ad una carrozzeria di Massa, per le riparazioni conseguenti all’impatto con le due vittime, ma il titolare aveva comunicato il fatto al locale comando compagnia della Guardia di finanza,

che ha posto sotto sequestro l’auto avvisando nel contempo i colleghi della Compagnia carabinieri di Montecatini.

Vistosi scoperto, il 43enne ha deciso di costituirsi. È stato denunciato per fuga a seguito di sinistro stradale con lesioni e per omissione di soccorso.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics