Quotidiani locali

De Paola a tutto campo: «Sul Natale non ci arrendiamo»

Montecatini, dopo l’addio da parte del Comitato l’assessore al Turismo ha già le alternative: ci sono tanti operatori che chiedono spazio

MONTECATINI. Alessandra De Paola a 360 gradi. L’assessore al turismo esulta per l’’andamento delle presenze di visitatori a giugno (in base agli ultimi dati emersi, pubblicati dal Tirreno di ieri) e mette le mani avanti sulle feste invernali: nonostante la ritirata del Comitato per la Città del Natale, il Comune cercherà di dare una risposta agli operatori che si sono già dichiarati pronti.

TURISMO. “Riceviamo i risultati dell'andamento turistico relativi a giugno 2017 – scrive De Paola – a conclusione del secondo trimestre, e rileviamo con soddisfazione il persistere del trend positivo evidenziato ad aprile e maggio, in virtù del quale al termine del mese di giugno possiamo affermare che sono state recuperate 40.000 presenze sullo stesso periodo dell'anno precedente”. Un risultato ancora più positivo perché non comprende il campionato di basket Fimba, che si è svolto nel mese di luglio e che ha richiamato tantissime presenze a Montecatini.

leggi anche:


“Una lettura veloce delle statistiche – continua l’assessore – evidenza la perdita di alcune presenze italiane, dovute prevalentemente alla mancata edizione del Csi, una manifestazione sportiva che da tre anni fino al 2016 sviluppava presenze turistico sportive giovanili nello stesso periodo, ed invece un significativo aumento di turisti stranieri, con nazionalità diversificate, sintomo di prenotazioni individuali, maggiormente ambite rispetto a quelle di gruppo, con tutti i distinguo del caso”.

Per il prosieguo della stagione l’assessorato prevede un andamento “sostanzialmente stabile per il trimestre luglio agosto e settembre, che ha presentato luci ed ombre in alcune settimane specifiche, dovute all'assenza prolungata di pioggia”.

NATALE. Qui la notizia (Tirreno di venerdì) è che il comitato della Città del Natale, polemico con le Terme spa, ha deciso di non prendere alcuna iniziativa per il prossimo Natale, vista anche la decisione delle Terme spa di affidare alla Casa di Babbo Natale di Camilla Carnesecchi la gestione dello spazio delle terme Tettuccio.

“L'amministrazione comunale – scrive l’assessore – comprendendo i motivi per cui il Comitato della Città del Natale sostanzialmente si ferma per questa edizione, deve comunque tenere in considerazione le numerose richieste pervenute in queste settimane da privati per realizzare le ormai classiche attrazioni natalizie (ruota panoramica, pista di pattinaggio sul ghiaccio, trenino di natale, luna park, mercatini di natale e altre cose simili) oggetto di investimento di privati e per questo degne di valorizzazione”. Inoltre l’assessore ricorda “le numerose domande preoccupate che ci pervengono giornalmente da esercizi commerciali e alberghi o bed & breakfast, che invece premono affinché il Natale riesca a sviluppare lavoro comunque anche quest'anno, in controtendenza rispetto al calo del 2016, in considerazione del fatto che quasi tutte le attività ludiche presenti nel 2016 proseguiranno ad aprire e lavorare anche nel 2017”.


 

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista