Quotidiani locali

montecatini

Rissa in strada, due feriti a colpi di coltello

Ennesima lite nella notte, una donna (non è grave) è stata trasportata all’ospedale

MONTECATINI. Ancora la zona sud (sebbene non il profondo “sottoverga”, ma l’area a due passi dalle vie dello shopping) protagonista di un episodio violento. Stavolta (e non è la prima) in via Garibaldi. È piena notte, verso le 2,30 tra domenica e lunedì. I fatti sono ancora avvolti in un alone di incertezza, ma quel che è certo è che i residenti della zona raccontano di aver sentito urla e movimenti concitati. Tutto è durato pochi istanti – il tempo di lasciare sul marciapiede una grossa pozza di sangue – e si è sviluppato tra l’internet point e il negozio di “compro oro”.

A lanciare l’allarme alle forze dell’ordine è stata una donna domiciliata nella stessa via, che ha aderito al progetto di “controllo di vicinato” (strumento di prevenzione contro la criminalità che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini). Quando i carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato una donna nigeriana che è stata portata dalla Pubblica Assistenza monsummanese in codice verde (con una leggera ferita da arma da taglio) al pronto soccorso di Pescia. Sembra però che a fare le spese maggiori della rissa (o dell’aggressione) sia stato l’uomo che era assieme a lei (forse il fratello): tra i testimoni c’è infatti chi parla di una sorta di “regolamento di conti”, ma anche chi dice che i due sarebbero stati presi di mira da un gruppo di stranieri e che l’uomo abbia tentato di difendere la sorella, prendendosi una coltellata.

Nella strada sono presenti alcuni impianti di videosorveglianza: i filmati sono ora al vaglio degli inquirenti che cercheranno di far maggior luce sulla vicenda e individuare i responsabili.

«La situazione in certe zone – dice Marco Lucarelli, responsabile di Cittadinanza attiva, che ha promosso

il progetto di controllo di vicinato – è inaccettabile e i residenti non si sentono più sicuri nemmeno a uscire di casa. Nella stessa notte abbiamo anche notato alcuni bivacchi di rom nell’ex-stabile della Telecom, che sono poi stati sgomberati dalla polizia».


 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista