Quotidiani locali

Un capriolo nel parco termale del Tettuccio

Dopo l’avvistamento sono scattate le ricerche con vigili, pompieri e guardie zoofile. Ma senza esito 

MONTECATINI. Un capriolo... in visita alle Terme, nel parco che fu del Granduca Leopoldo. Singolare “incursione” ieri mattina,  mercoledì 12 luglio, nel parco del Tettuccio. La conferenza stampa organizzata da Snai per la serata di corse all’ippodromo Sesana era infatti iniziata da poco quando è stato avvistato in giardino un capriolo che evidentemente aveva scavalcato dall’esterno la recinzione (o forse ha trovato un buco nella rete) per entrare indisturbato, ma di certo non atteso, all’interno del parco del più importante stabilimento cittadino. La polizia municipale con il neo-comandante Domenico Gatto ha seguito da subito la vicenda, coinvolgendo i vigili del fuoco e allertando anche da Firenze la guardia zoofila ambientale, specializzata in simili operazioni.

Oltre due ore di appostamento paziente però non sono servite a localizzare e a “bloccare” il capriolo, con l’obiettivo di addormentarlo, per fargli riacquistare poi la completa libertà. L’animale è infatti sparito alla vista delle guardie e delle forze dell’ordine e dopo un attento sopralluogo nei vari angoli del parco termale è emerso che con ogni probabilità aveva lasciato l’area, probabilmente uscendo da

dove era in precedenza entrato. Un lieto fine per un’insolita visita in una calda mattina di luglio. Solo pochi giorni fa un capriolo era sceso a valle anche a Buggiano, dove forse – stando alla testimonianza di una residente – è stato però poi ucciso da un lupo. (mec)
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare