Quotidiani locali

Il “Centòmini” di Roncarà al Petrocchi

L’artista montecatinese ha fatto tappa al Liceo artistico di Pistoia

‘MONTECATINI. Il “Centòmini” dell’artista montecatinese Aleandro Roncarà ha fatto tappa al Liceo Artistico Petrocchi. Nell’Aula magna dell’istituto pistoiese si è svolta la premiazione degli studenti che hanno partecipato al progetto “Policarpo incontra Centòmini”, alla presenza dell’assessore alla Cultura di Pistoia, Elena Becheri.

Il progetto, ideato qualche mese fa dal direttore artistico dell’associazione culturale “Gli otto venti”, Marco Andrea Melani, in collaborazione con l’artista montecatinese Aleandro Roncarà, fu proposto alla dirigente del liceo arristico Petrocchi, Elisabetta Pastacaldi, che manifestò da subito un notevole interesse.
Hanno partecipato, con l’impegno e la fantasia che li contraddistingue, gli studenti della VB del liceo, guidati dai professori Rossella Baldecchi ed Enrico Raiser, i quali si sono prodigati nella rielaborazione del noto personaggio dell’artista Roncarà, il Centòmini, proponendolo in diverse nonché fantasiose varianti artistiche.
Il soggetto da realizzare è stato il “Tega”, scelto dallo stesso Roncarà, si tratta di un originale Centòmini con la testa di pesce e lisca centrale, realizzato da Giulio Gavazzi.

Entro la fine dell’anno scolastico in corso, verrà presentato al pubblico un book che ripercorrerà tutte le tappe del lavoro svolto dagli studenti

del Liceo artistico pistoiese, a cura dell’associazione “Gli Otto Venti”, come segno di riconoscimento al lodevole impegno e alla passione manifestati dai partecipanti al progetto. Sicuramente, un piccolo contributo alla città di Pistoia, Capitale italiana della cultura 2017.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie