Quotidiani locali

Fugge dopo l’incidente, denunciato  

Montecatini, 34enne sotto l’effetto della droga bloccato dai poliziotti del commissariato

MONTECATINI. Non ha neppure rallentato. Dopo aver danneggiato due auto in sosta lungo via Tripoli, ha continuato la sua marcia come se niente fosse, fermandosi soltanto perché ad un certo punto, proprio a causa dell’impatto precedente, uno degli pneumatici del suo furgone si è sgonfiato completamente. Ed è stato a quel punto che i poliziotti della Squadra volante lo hanno beccato, trovandolo in stato confusiale. Capendo poi, una volta portato all’ospedale per le analisi del caso, il motivo del suo stordimento: il 34enne era imbottito di droga. L’uomo, residente in Valdinievole, è stato perciò denunciato per guida in stato di alterazione dovuto all’assunzione di stupefacenti, ed è stato inoltre segnalato all’autorità giudiziaria per non essersi fermato dopo l’incidente.
La chiamata alla centrale del commissariato di Montecatini, diretto dal vicequestore Mara Ferasin, era arrivata nel primo pomeriggio di giovedì: il conducente di un furgone di un corriere aveva danneggiato due auto in sosta e si era dato alla fuga. Una delle Volanti accorse nella zona, ha intercettato il mezzo poco distante, fermo a causa della ruota bucata. Vistosamente danneggiato sulla fiancata il furgone, chiaro segno che era proprio quello ricercato. Gli agenti si sono accorti immediatamente che l’uomo alla guida non era in sé. Risultato negativo all’etilometro, lo hanno accompagnato all’ospedale di Pescia, dove è risultato positivo agli oppiacei.
Tra l’altro, il 34enne è un detenuto

in semilibertà, al quale il giudice di sorveglianza di Firenze aveva concesso l’autorizzazione ad uscire dal carcere per andare al lavoro (faceva il corriere, appunto) in determinate fasce orarie. Non essendo di sua proprietà ma del datore di lavoro, il furgone non è stato sequestrato.

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare