Quotidiani locali

Sorpresi nel parco mentre vendono la droga

Due giovani, 21 e 22 anni di Pescia, finiscono agli arresti domiciliari dopo aver ceduto marijuana ad un diciassettenne

PESCIA. Prosegue l’opera di contrasto allo spaccio nei luoghi pubblici in  Valdinievole ad opera dei carabinieri. Nel tardo pomeriggio di sabato 29 i militari della stazione di Pescia, nel corso di un servizio antidroga nel parco demaniale “Simonetti”, hanno sorpreso due giovani spacciatori nell’atto di cedere della marijuana ad uno studente  17enne del luogo. I due, età 21 e 22  anni entrambi con precedenti di polizia e residenti a Pescia,  sono stati bloccati e portati presso il comando di  via Cairoli dove è stato formalizzato l’arresto per spaccio in concorso, mentre il 17enne è stato segnalato al servizio

tossicodipendenze della Prefettura.

Nell'abitazione  del 22enne i carabinieri hanno trovato e sequestrato altre dosi di hashish e marijuana. I due sono stati  poi riaccompagnati agli arresti presso i rispettivi domicili in attesa della decisioni dell’autorità giudiziaria.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista