Menu

Scomparsa la scrittrice Nori Andreini Galli

Si è spenta a 88 anni una delle protagoniste della cultura a Montecatini.

MONTECATINI - Si è spenta oggi, venerdì 12 settembre, alle 13, nella sua casa di Montecatini, la scrittrice Nori Andreini Galli. Aveva 88 anni. Per diversi lustri è stata la signora della cultura di Montecatini. Apprezzata da illustri letterati, con i quali ha mantenuto relazioni importanti, ha scritto tanti libri di successo. Il più affascinante resta  “La grande Valdinievole” edito da Vallecchi. Significative anche le sue conferenze e i saggi sui vari aspetti della città e del territorio: daa Pistoia a Collodi, da Montecatini Alto a Monsummano. Nori Andreini Galli aveva uno stile originale, di prosa mista a poesia e fiaba.  Famosa la sua biblioteca personale, custodita nella villa che si trova vicina alla parrocchia di Sant'Antonio.  Tra gli amici più cari di Nori e del marito, l'avvocato Loris, scomparso alcuni anni fa, ricordiamo Piero Bargellini, scrittore e sindaco di Firenze negli anni dell’alluvione del 1966, e il critico letterario Geno Pampaloni. Tra le sue altre opere, la raccolta di poesie “Al caffè dello svizzero”, ”Puccini e la sua terra”, “Viareggio, il Carnevale”, ”Pietrino detto di Friuli”, “Invito a Montecatini”, “Montecatini del passato prossimo”. Nori Andrerini Galli, che ha conseguito

nella sua carriera di artista importanti premi letterari, lascia un vuoto nella cultura cittadina. «È stata una gran donna - ricorda Paola Zecchi, dirigente del comprensivo Chini in pensione dal primo settembre - lei e il marito sono stati tra i simboli della Montecatini anni d'oro».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare