Quotidiani locali

Daniela si arrende alla terribile “Lafora”

È morta la ragazza di 20 anni di Molin Nuovo di Chiesina colpita da una rara malattia del sistema nervoso

MONTECATI I. È morta all'ospedale di Pescia, circondata dall'affetto dei suoi cari che non l'hanno mai fatta sentire sola negli anni della malattia. Dura e spietata, senza via di ritorno. Daniela Cerracchio aveva solo 20 anni, ma un male incurabile, la malattia di Lafora, che aggredisce il sistema nervoso in modo progressivo, non le ha dato scampo. Una malattia che genera alterazioni che colpiscono il cervello con conseguenti crisi epilettiche e purtroppo un deterioramento psichico che non perdona. Un male raro che necessita di cure costanti e mette in crisi le famiglie: un male, soprattutto, per il quale ancora oggi non esiste una cura.

Daniela ha lottato per anni, troppi anni, insieme alla sua famiglia di Molin Nuovo: il babbo Assunto, è dipendente del comune di Uzzanese, la mamma Paola è stata sempre con lei, aggiornando anche sulla sua pagina Facebook (si chiama “Daniela contro la malattia di Lafora, rara e progressiva”) amici e conoscenti sulla sua situazione di salute.

Ancora martedì, mamma Paola scriveva “la febbre è sempre presente, e la piccola passa da un'infezione all'altra. A domani, siete favolosi”, ringraziando evidentemente i tantissimi amici della figlia. La pagina può contare su 2100 sostenitori che negli anni si sono avvicinati alle sorti della sfortunata ragazza chiesinese.

La situazione era diventata sempre più pesante nelle ultime settimane, tanto che la giovane aveva avuto bisogno di una trasfusione, e di cure ancora più urgenti. Anche se Daniela di fatto non aveva ripreso conoscenza da una settimana, facendo intuire agli stessi familiari la tragica fine che si è consumata nel pomeriggio di ieri.

Strazianti da mercoledì 23 aprile i primi commenti su Facebook postati dagli amici, appresa direttamente dalla madre la notizia della scomparsa di Daniela. “Vola, vola farfallina, Daniela è finalmente libera di volare. Il suo viso è sereno”, ha scritto la madre annunciando la sua scomparsa. Da quel momento il tam tam sulla pagina dedicata a Daniela, con preghiere,

cuori disegnati, commenti toccanti tra cui “Ciao dolce angelo”, “Proteggi la tua famiglia da questo dolore”.

Oggi, giovedì 24, si terrà l’ultimo saluto con il corteo che partirà dall’abitazione di via Gramsci a Molin Nuovo alle 17,45 per raggiungere la chiesa parrocchiale di Chiesina.

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' E LIBRI TOP DI NARRATIVA, POESIA, SAGGI, FUMETTI

Spedizioni gratis su oltre 30 mila libri