Quotidiani locali

commercio/1

Decolla il progetto degli “Scec”

Cresce in Valdinievole la diffusione della moneta complementare

MONTECATINI. Fanno muovere l’economia, promuovono le attività commerciali, portano nuovi clienti. Così i titolari di alcuni degli esercizi commerciali che hanno aderito al circuito Scec commentano la scelta della moneta complementare, che da qualche mese ha iniziato a circolare in Valdinievole.

Si tratta del famoso Scec, simile nell’aspetto a una banconota con un potere d’acquisto di 1 a 1 rispetto all’euro, assimilabile a tutti gli effetti a un buono sconto. Ma lo Scec è realmente utile?

Secondo Caterina Zuccaro, titolare di una parrucchieria a Montecatini sì: «Grazie agli scec ho acquistano qualche nuova cliente, ma oltre a guadagnarli li ho anche spesi. Sono stata dal dentista, dal carrozziere e in tipografia e ho ottenuto tutte e tre le prestazioni a un costo scontato».

Per qualcuno gli Scec hanno anche una funzione psicologica, quella di risollevare il morale fiaccato da anni di crisi. «Di questi tempi sono davvero in pochi quelli che possono concedersi il lusso di una cena fuori – spiega Cinzia Melani, titolare di un’agenzia immobiliare a Monsummano – grazie agli Scec si può riscoprire questo piacere, insieme a quello di un po' di sano shopping per le vie del centro, quindi ben vengano».

Però c’è anche chi fa notare che il circuito Scec dovrebbe ampliarsi e diversificarsi nell'offerta. «Siamo ancora in pochi ad accettare i pagamenti in Scec – spiega Sandra Dal Canto, titolare di un negozio nel centro di Pescia – dovremmo allargare il circuito e cercare di estenderlo alla vendita di beni di più largo consum, perché

è certamente vero che gli Scec permettono di accedere a piaceri dimenticati in tempi di crisi, come un bel massaggio in un centro benessere o una cena fuori, ma se consentissero anche di acquistare beni di prima necessità la loro diffusione aumenterebbe con beneficio di tutti». (m.s.)

TrovaRistorante

a Montecatini Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon