Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
Green Beach, così il Cinquale diventa verde e più accessibile

Green Beach, così il Cinquale diventa verde e più accessibile

Presentato il progetto che porta il litorale di Montignoso all’interno di un circuito virtuoso internazionale

CINQUALE. Arriva il progetto Green Beach e la spiaggia di Cinquale approda in un progetto internazionale. L'Amministrazione: «Opportunità per Montignoso. Un progetto che recupera l'ambiente e che si lega al sociale. Qui il prossimo Centro estivo»

«Sì grazie a questo progetto Cinquale approderà all'interno di un circuito internazionale di spiagge sostenibili e accessibili», sono le prime parole dell'Assessore Raffaello Gianfranceschi nel corso della presentazione del progetto transfrontaliero “Green Beach” che vede Montignoso protagonista e capofila in Provincia all'interno del panorama europeo accanto al Comune di San Vincenzo e di Castiglione della Pescaia, ma non solo: «Cipro, Istria, Croazia, Francia, ecco alcuni dei territori che hanno aderito a questa progettualità veramente innovativa – continua Gianfraceschi – stiamo parlando di una sperimentazione finalizzata a rilanciare un modello di spiaggia più “verde” possibile. Grazie agli interventi che andremo a realizzare con il progetto potremo recuperare il patrimonio naturale del Cinquale, riscoprendo quelle che erano le dune presenti sul litorale».

Il finanziamento, di circa 78mila euro, in parte attivato dall'Unione Europea e in parte dal Comune di Montignoso, riguarderà la spiaggia comunale «facendoci ritrovare un modo ormai scomparso di vivere il mare, con una zona verde che un tempo serviva al riposo e al relax dopo una giornata trascorsa sulla spiaggia, quella delle pinete ormai ridotte a qualche brandello. Ma abbiamo voluto interpretare il progetto in modo più ampio – spiega il Vicesindaco – creando un accesso con punto informazioni zona mare, parcheggi per portatori di handicap, e proprio sul tema dell'accessibilità verrà creato un percorso che dal viale esterno fino a dentro l'acqua permetterà a qualunque soggetto di accedere al mare grazie a una pedana fissa e mobile attrezzata per soggetti con difficoltà e disabilità. A completamento verrà realizzata una piazzetta sul viale litoraneo pensata come punto di sosta e di ristoro della “Pedociclabile Tirrenica”, bando sul quale abbiamo già predisposto un altro progetto finanziato dalla Regione Toscana per completare il percorso delle ciclabili tra Forte dei Marmi e Massa».

Dalla spiaggia “green” alla spiaggia accessibile, da qui l'idea del bando di selezione per dare opportunità ai giovani del territorio di partecipare a un percorso di formazione e di lavoro operando attivamente accanto a soggetti diversamente abili. Bando attivo fino al prossimo 17 maggio e realizzato grazie alla collaborazione tra il Comune di Montignoso e l'Associazione Nazionale Salvamento.

Un progetto non semplice, frutto della sinergia di tre settori: lavori pubblici, sociale e bilancio e finanze, «ma soprattutto un'opportunità che ci permette di salvaguardare e recuperare il nostro territorio e allo stesso tempo sostenere soggetti con difficoltà – ha commentato l'Assessore Andrea Gabrielli – e credo che questa sia l'aspetto più importante e significativo di un percorso messo in campo con forza e responsabilità dall'Amministrazione e dal lavoro incessante degli uffici». Ed ecco un'altra novità: attraverso il “Green Beach” le spiagge potranno essere fruibili anche ai ragazzi del Centro Estivo. «Quest'anno attiveremo il centro proprio qui sulla spiaggia – spiega l'Assessore Giorgia Podestà – abbiamo aumentato le risorse con l'intenzione di coinvolgere tutte le famiglie che faranno richiesta diminuendo i costi a loro carico, lo scorso anno abbiamo avuto duecentoquaranta ragazzi. Puntiamo a creare una spiaggia dei bambini con una serie di attività che spaziano da appuntamenti formativi a sportivi, laboratori culturali

e tanto divertimento».

«I lavori partiranno intorno al 17 maggio e si concluderanno a metà giugno – afferma Gianfranceschi – e alla fine degli interventi il nostro Comune riceverà un bollino qualità insieme a tutte le altre realtà che hanno aderito al progetto».



TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro