Quotidiani locali

serie d 

Cessione Massese: finalmente c’è la fumata bianca

Conclusa la trattativa per il passaggio delle quote societarie all’avvocato Monachesi attuale vice presidente del Cuneo

MASSA

È fatta! Concluso nella serata di martedì il passaggio delle quote societarie della Massese dai rappresentanti della tifoseria, Davide Quieti e Ciro Bertoldi, all’avvocato di Ascoli Piceno, Fulvio Monachesi, attuale vicepresidente del Cuneo e già coinvolto nella trattativa per la cessione del Bari prima dell’avvento di Gianfranco De Laurentis. Lo stesso Monachesi si è fatto carico del 96% delle quote societarie, un passaggio transitorio prima della cessione definitiva, entro domani, delle quote alla società che rileverà il sodalizio bianconero.

L’avvocato marchigiano non assumerà nessun ruolo all’interno della Massese giacché già presente nel Cuneo, sodalizio con il quale tuttavia si aprirà un canale privilegiato con l’arrivo di una serie di giocatori presenti nell’ampia rosa della squadra piemontese. Ovvio dunque che si parli di un coinvolgimento del patron del Cuneo stesso, Roberto Lamanna. In questo senso dunque sono arrivate rassicurazioni sull’esordio di domenica in campionato dei bianconeri con una squadra pronta.

L’acquisto della Massese è stato concluso anche in funzione di un piano molto più ampio, di durata ventennale, che riguarda la ristrutturazione dello stadio degli Oliveti che verrebbe portata avanti dai partner della nuova proprietà. Un progetto che prevede uno stadio innovativo, con tutti i crismi dell’ecosostenibilità tanto da potersi autofinanziare dal punto di vista energetico. L’amministrazione comunale ha ribadito la sua attenzione verso questa possibilità. «L’amministrazione - ha dichiarato l’assessore allo sport, Eleonora Lama - ha particolare attenzione verso la rivalutazione della zona dello stadio e dello stadio stesso. Valuteremo la proposta che ci verrà presentata». Domani la nuova dirigenza, che nei suoi ruoli chiave avrà una impronta locale,

presenterà il progetto sportivo attraverso una conferenza stampa ufficiale. Sono ore frenetiche sia per costruire la rosa sia per decidere il tecnico che dovrà guidarla. Si parla con insistenza di Aldo Firicano come futuro tecnico bianconero. —

ALESSANDRO TABARRANI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro