Quotidiani locali

eccellenza 

San Marco, il ko condizionato dall’espulsione nel primo tempo

L’attenuante è che il Fucecchio ha allestito una squadra di prim’ordine, domani  di nuovo in campo per la Coppa con il Montignoso

AVENZA

Inizia con un ko la nuova stagione di Eccellenza per la San Marco Avenza. I rossoblu di mister Stefano Turi vengono infatti superati in casa alla Covetta col punteggio di due a zero dal Fucecchio, formazione che lo scorso anno si era salvata miracolosamente ai playout ma che quest'anno ha organizzato una rosa giocatori di prim'ordine tanto che è considerata dagli addetti ai lavori una diretta concorrente di Grosseto e Poggibonsi alla vittoria del campionato. Fucecchio che ha dimostrato di essere davvero una buona squadra, molto ben messa in campo ed assai pericolosa in avanti ma a gravare pesantemente sull'andamento del match è stata l'espulsione per doppia ammonizione di Manzo al 37' del primo tempo, rosso che di fatto ha costretto il Leone a giocare per quasi un'ora di gioco in inferiorità numerica. Un vero e proprio regalo agli avversari già molto forti di loro. Nonostante questo i rossoblu hanno giocato con grande coraggio ed hanno prodotto alcune azioni degne di nota in particolar modo nella seconda frazione di gara sotto di una rete prima del raddoppio ospite nel finale che di fatto archiviava il match. Ultimo sussulto per gli avenzini il penalty concesso dal direttore di gara al 90’ ma fallito da Conedera anche se ormai i giochi erano praticamente fatti. Adesso per Turi ed il suo staff una settimana di intenso lavoro di allenamento poiché nell'arco

di quattro giorni si tornerà in campo due volte. Domani alle 15 sempre alla Covetta il match di ritorno del primo turno di Coppa Italia contro il Montignoso che all'andata si era imposto 2-0 mentre domenica prima trasfertasul terreno del Montecatini. —

NICOLA MOROSINI

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro