Quotidiani locali

basket 

Esordio amaro in Coppa Toscana per i nostri team Spintermar e Cmc

Entrambe erano contro avversari di categoria superiore, la squadra di Discepoli aveva retto fino alla discutibile espulsione del tecnico apuano

CARRARA

Prima giornata di Coppa Toscana basket sfortunata per Cmc e Spintermar. I due team carraresi, infatti, attivi in C Silver regionale ed alle prese con avversari di categoria superiore, sono stati entrambi sconfitti.

La Spintermar è stata battuta dal Cmb Lucca 84-52, al termine di un match in cui i carraresi erano riusciti ad esprimersi bene fino a metà gara. Al 3° minuto della terza frazione, però, viene fischiato un fallo all’apuano Bianchini. Nicola Discepoli, allenatore della Spintermar, si è avvicinato all’arbitro Penelli, per chiedere spiegazioni riguardo a quel provvedimento. Secondo il tecnico carrarese, il direttore di gara gli avrebbe risposto di tornare in panchina. «A quel punto -sostiene Discepoli- ho pensato che fosse opportuno ricordare al signor Penelli che proprio in una recente riunione la Federazione ha suggerito agli arbitri di dimostrarsi più collaborativi». Comunque siano andate le cose, la reazione di Penelli alle parole di Discepoli è stata piuttosto severa. L’arbitro, infatti, non ha solo sanzionato l’allenatore con un fallo tecnico per proteste, ma lo ha anche espulso.

Questa svolta inaspettata è andata ad incidere non poco sul morale della Spintermar, il cui attacco si è bloccato, consentendo ai lucchesi di prendere il largo fino alla vittoria finale di +32. La partita è stata comunque una prova importante per i marmiferi, tra i quali si è distinto Menconi. «Riuscire a tener testa fino a metà gara ad un team allestito per vincere il campionato di C Gold -ha spiegato Discepoli- rappresenta sicuramente una bella soddisfazione. Oltre che per il fatto di militare in una categoria superiore, il Lucca era avvantaggiato anche da due settimane di preparazione in più. Direi che, nonostante tutto, il nostro atteggiamento è stato positivo».

Spintermar: Munoz 2, Riccardi, Menconi 13, Bertuccelli 5, Mezzani, Menicocci 9, Valenti 6, Bianchini 6, Viola 7, Ferradio 4. Arbitri: Landi di Pontedera e Penelli di Montecatini. Tiri liberi: 9/13 per Carrara.

Il Cmc, sulla cui panchina ha esordito il nuovo allenatore Mirko Diamanti, tornato a Carrara dopo le trionfali stagioni alla guida di squadre femminili, è stato invece battuto da Altopascio 65-70 sul campo “neutro” di Pietrasanta. La compagine apuana è scesa in campo priva del capitano Giacomo Fiaschi, alle prese con problemi fisici. Al di là del risultato finale, la gara, nel

corso della quale sono scesi in campo tanti giovani, ha comunque permesso al Cmc di dimostrare diverse cose positive.

Cmc: Fontanelli 26, Rovali M. 6, Rovali S. 4, Suriano 5, Raffaelli 10, Morando 6, Borghini 8, Campi, Tedeschi, Fiaschi. —

DAVID CHIAPPUELLA

TrovaRistorante

a Massa Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro